Stagione 1988/89

 

Si ricomincia con ancora Trapattoni allenatore e con un "spillo" Altobelli ceduto
alla Juventus; partono anche Scifo e Passarella mentre arrivano Diaz, Brehme,
Berti, Bianchi, Matteoli e soprattutto Matthaeus. Il cammino in campionato di-
venta una lunga e inesorabile marcia trionfale verso lo scudetto dei record in
cui le squadre avversarie vengono eliminate dalla corsa sin dalle prime battute,
scudetto che viene conquistato alla trentesima giornata, con ben quattro
giornate di anticipo, battendo a San Siro il Napoli.
In Coppa UEFA eliminazione negli ottavi ad opera del Bayer Monaco dopo aver
vinto la partita di andata, a Monaco, per due a zero
In Coppa Italia eliminazione nel girone della seconda fase.








La rosa della stagione

 

 

I° fila: Nobile, Mandorlini, Ferri. Berti, Bergamo, Verdelli, Serena, Gallo, Bergomi
II° fila: G. Dellacasa, Stafico, Morello, Paolino, Castellini, Venturi, Trapattoni, Fumagalli, Rocco, Baresi, Matthaus, M. Dallacasa
III° fila: Gallo, Diaz, Matteoli, Malgioglio, Zenga, Mondini, Ciocci, Bianchi, Brehme




 

Allenatore

Giovanni Trapattoni

 

 

Presidente

Ernesto Pellegrini
In carica dal 1984 al 1995

 

Festeggiamenti negli spogliatoi

 

 

Esultanza dei tifosi