Stagione 1979/80

 




Terzo anno con Bersellini in panchina e finalmente arriva lo scudetto, il dodice-
simo della storia. Il campionato incomincia subito molto bene, vittoria contro il
Pescara e primato in solitario in quanto negli altri sette incontri si verificano
altrettanti pareggi. Conquistata la vetta l'Inter non la lascia più fino alla fine,
terminando il girone d'andata a 21 punti con il Milan a 19 e conquistando la
matematica certezza dello scudetto con due giornate di anticipo, quando
Mozzini segna e pareggia contro la Roma.
In Coppa UEFA eliminazione nei sedicesimi ad opera dei tedeschi del Borussia.
In Coppa Italia eliminazione nei quarti ad opera della Juventus.
Da segnalare che il Milan viene retrocesso in serie B per illecito sportivo.




La rosa della stagione
 

 

 

Una formazione del 1979-80: Bordon, Mozzini, Bini, Canuti, Pasinato, Altobelli
Accosciati: Marini, Baresi, Ambu, Oriali, Caso






 

Allenatore

Eugenio Bersellini

 

 

 

Presidente

Ivanoe Fraizzoli
In carica dal 1968 al 1984

 

 

Giro di campo dei vincitori dello scudetto