Stagione 1920/21

Campionato

Il 24 ottobre incomincia il campionato che vede iscritte ben 88 squadre e quindi
con l'obbligo di dividerlo in molti gironi eliminatori. L'Inter vince il primo con
relativa tranquillità e il secondo con qualche pareggio di troppo. Si passa al
girone di semifinale interregionale e l'esordio con la Pro Vercelli farà finire il
campionato dell'Inter: l'incontro era previsto assai "caldo" data la rivalità tra le
due squadre e infatti in risposta al gioco pesante dei Vercellesi nasce una zuffa
che vede coinvolti anche alcuni spettatori i quali invadendo il campo fanno
fuggire l'arbitro negli spogliatoi con conseguente sospensione della partita. In
seguito si decide di far ripetere la partita in campo invertito, ma l'Inter non ci
sta e si ritira dal campionato non disputando le ultime tre partite del girone.
Di questo campionato c'è da ricordare una data: 30.01.1921. In quel giorno si
disputa il derby e in campo, con l'inter, giocano contemporaneamente tutti e
cinque i fratelli Cevenini, un vero record che sarà sicuramente impossibile
eguagliare.




La rosa della stagione
 

 

 

 

Presidente

Francesco Mauro in carica dal 1920 al 1923