EUROPA LEAGUE 2014/15

Milano, 23 ottobre 2014 - III° giornata girone F

Inter - Saint Etienne 0-0

Inter: Carrizo, Andreolli, Vidic, Juan Jesus, Mbaye, Kuzmanovic (85' Krhin), M'Vila (53' Hernanes), Kovacic, Dodò, Guarin (69' Palacio), Icardi. A disposizione: Handanovic, Obi, Ranocchia, Bonazzoli. Allenatore: Walter Mazzarri

Saint Etienne: Ruffier, Theophile-Catherine, Bayal Sall, Perrin, Pogba (77' Baysse), Lemoine, Clement, Diomande (85' Cohade), Hamouma, Van Wolfswinkel (64' Monnet-Paquet), Tabanou. A disposizione: Moulin, Gradel, Saint-Maximin, Brison. Allenatore: Christophe Galtier

Arbitro: Anthony Taylor (Inghilterra)

Note: spettatori paganti 33.379; ammonito al 41' Bayal Sall, 79' Jaun Jesus, 88' Hernanes; angoli 5 a 2 per l' Inter; recupero pt 1', st 3'. Si parte con l'Inter in avanti e Guarin, al 2', prova la conclusione, pallone alto sulla traversa. Il colombiano è ispirato e al 12' serve una palla interessante a Icardi, l'argentino entra in area ma calcia alto sopra la traversa. Nei primi 20 minuti è l'Inter a fare la partita e cerca più volte la conclusione, al 17' Guarin tira dai 30 metri con palla che termina tra le braccia di Ruffier e al 21' è ancora Guarin a farsi pericoloso: ottimo spunto di Andreolli, palla a Guarin che supera Bayal con un tunnel ma Ruffier è bravo, in uscita, a chiudere lo spazio. Il Saint-Ètienne reagisce e al 34' si rende pericoloso con un colpo di testa da dentro l'area di Theophile-Catherine, Mbaye lo disturba e pallone che esce fuori. Gli ospiti chiudono in avanti e al 44' si rendono pericolosi con un calcio di punizione battuto da Tabanou dai 35 metri, Carrizo è attentissimo e alza la palla sopra la traversa. La ripresa è iniziata da 8 minuti e Mazzarri è costretto a sostituire, per infortunio, M'Vila con Hernanes. Al 63' Inter vicinissima al vantaggio: insistita azione di Guarin e pallone crossato verso il centro area, sfera che giunge a Kuzmanovic il quale calcia di sinistro a incrociare, Ruffier è reattivo e devia la sfera in calcio d'angolo. Il Saint-Ètienne ha un ritmo diverso rispetto al primo tempo e al 69' si rende pericoloso con Tabanou che servito da Theophile-Catherine calcia subito a rete, Carrizo è attento e respinge. Passa un minuto e Tabanou tira ancora a rete, Carrizo ancora una volta si fa trovare pronto e respinge il pallone. Passata la folata bianco-verde, l'Inter alza di nuovo il baricentro e tenta di portare qualche pericolo dalle parti di Ruffier che all' 89' deve esibirsi in una bella parata per respingere il tiro di Hernanes scoccato dal limite. Il tiro di Hernanes è l'ultimo episodio degno di nota dell'incontro che termina a reti in bianco.

 

La squadra scesa in campo