COPPA ITALIA 2012/13
Andata Semifinale
Roma, 23 gennaio 2013

Roma - Inter 2- 1


Marcatori: 13' Florenzi, 33' Destro, 44' Palacio

Roma:  Stekelenburg, Piris, Marquinhos (60' Castan), Burdisso, Balzaretti, Bradley, Tachtsidis, Florenzi (78' Perrotta), Lamela, Destro, Totti (85' Marquinho). A disposizione: Goicoechea, Lobont, Antei, Sammartino, Ricci, Lucca
Allenatore: Zdenek Zeman.

Inter:  Handanovic, Ranocchia, Chivu, Juan Jesus, Zanetti, Cambiasso, Obi (46' Nagatomo), Benassi (65' Gargano), Pereira (75' Alvarez), Guarin, Palacio. A disposizione:  Belec, Di Gennaro, Silvestre, Mudingayi, Mariga, Rocchi, Jonathan, Bessa, Livaja.
Allenatore: Andrea Stramaccioni.

Arbitro: Andrea De Marco (sez. arbitrale di Chiavari).

Note: Spettatori paganti 28.415 per un incasso di 532.720 euro. Ammoniti: 40' Pereira, 70' Guarin, 84' Chivu, 86' Lamela, 92' Burdisso. Tiri in porta 6 a 3. Tiri fuori 3 a 7. Angoli 3 per parte. Recuperi: p.t. 1’, s.t. 4’.

ROMA - Si concludono con una vittoria per 2-1 della Roma sull'Inter i primi 90 minuti della semifinale di Tim Cup, che troverà il suo epilogo solo il 17 aprile.

Al 13' a portarsi in vantaggio è la Roma: con uno stacco imperioso di testa, su cross di Piris, Florenzi va a segno sbloccando la gara. Dopo il gol, Roma ancora pericolosa ma a dire no a Totti, sulla linea della porta, c'è Ranocchia. Le incursioni giallorosse proseguono, Inter in difficoltà, e così al 33' la Roma raddoppia: altro colpo di testa, questa volta di Destro, e pallene in rete. Al 44' l'Inter riesce ad accorciare le distanze grazie a uno scatto di Palacio su calcio di punizione battuto da Cambiasso.

Nella ripresa squadre più bilanciate, con l'Inter vicina al raddoppio per ben due volte, dopo la mezzora, con il subentrato Alvarez. Le reti restano però inviolate, appuntamento al ritorno, fissato per il 17 aprile, allo stadio "Meazza".


Palacio ha appena segnato il suo gol