CAMPIONATO 2008/09

XVII ° giornata

Siena, 20 dicembre 2008

 

Siena   1

INTER   2

Curci

Julio Cesar

Zuniga

Maicon

(89’ Calaiò)

Cordoba

Portanova

Samuel

Brandao

Maxwell

Del Grosso

Zanetti

Galloppa

Cambiasso

Codrea

Muntari

Vergassola

(73’ Quaresma)

Kharja

Jimenez

Ghezzal

(55’ Figo)

Frick

Balotelli

(76’ Maccarone)

(55’ Crespo)

 

Ibrahimovic

All. Gianpaolo

All. Mourinho

 

Arbitro: Andrea De Marco di Chiavari

Marcatori:  34’ Maicon; 44’ Kharja; 83’ Maicon

 

 Stadio 'Artemio Franchi' di Siena gremitissimo per l'appuntamento che vede la formazione locale opposta ai campioni d'Italia dell'Internazionale. José Mourinho schiera Julio Cesar tra i pali, Maicon, Cordoba, Samuel e Maxwell sulla linea difensiva; Zanetti, Cambiasso e Muntari a centrocampo; Jimenez dietro le due punte Ibrahimovic e Balotelli. Il Siena risponde con Curci in porta; difesa con Zuniga, Brandao, Portanova e Del Grosso; Vergassola, Codrea e Galloppa sulla linea mediana; Kharja dietro ai due attaccanti Ghezzal e Frick.

PRIMO TEMPO: La prima occasione della partita arriva al 12' con un tiro di Ibrahimovic su calcio piazzato, la conclusione non crea problemi a Curci. Il Siena risponde su calcio d'angolo (15'), Frick approfitta di un'uscita difettosa di Julio Cesar per concludere a rete: il tiro dell'attaccante senese è impreciso e la palla esce a lato. Minuto 27', una rimessa laterale di Maicon mette in difficoltà Curci, che in uscita non trova la palla e grande rischio per i toscani. Il Siena riesce a fare un buon pressing ma al minuto 34', Balotelli batte un calcio d'angolo dalla sinistra e Maicon va in gol: splendido inserimento del brasiliano che mette alle spalle di Curci con un colpo al volo di destro. Il Siena riesce a pareggiare al 44', con Kharja. Il marocchino devia in rete un cross dalla trequarti di Del Grosso. Il primo tempo termina sul punteggio di 1-1 dopo un solo minuto di recupero.


SECONDO TEMPO: Avvio deciso dei nerazzurri nella seconda frazione di gioco: in due minuti due conclusioni sottoporta. Prima Ibrahimovic, poi Muntari impegnano la retroguardia senese, in entrambi i casi chiusi dai difensori toscani. Al 10' Crespo e Figo rilevano Balotelli e Jimenez. Dopo tre minuti Muntari, dal limite dell'area, ha spazio per provare la conclusione di sinistro, la traiettoria è insidiosa: la difesa del Siena si salva in calcio d'angolo. Minuto 14, l'Inter continua ad attaccare. Stavolta è Ibrahimovic (a circa 30 metri dalla porta, in posizione decentrata) che prova a sorprendere Curci: il tiro dell'attaccante nerazzurro è una parabola perfetta, che sembra scendere verso la rete avversaria a portiere battuto, purtroppo la palla si stampa sulla traversa. Minuto 26 Zuniga, riesce a liberarsi e ad arrivare al limite dell'area, ma la sua conclusione non centra lo specchio della porta. Al 31' Maccarone ha sui piedi un'ottima palla gol. L'attaccante bianconero prova a deviare un cross basso di Vergassola, ma Cordoba è bravissimo a chiudere. Al minuto 38 l'Inter si riporta in vantaggio. L'azione: Cordoba, dal limite dell'area, prova la conclusione. Maxwell, pochi metri più avanti, intercetta e con un pregevole colpo di tacco libera Maicon che mette in rete scavalcando Curci con un fantastico tocco di esterno destro. Negli ultimi minuti il Siena prova l'arrembaggio e al 41' Maxwell chiude benissimo su una conclusione sotto rete di Ghezzal, che aveva intercettato una respinta di Julio Cesar. Ancora il terzino brasiliano è bravissimo a chiudere su Calaiò al  minuto 46'. È l'ultima azione. L'arbitro fischia la fine della partita. I nerazzurri confermano il primato in classifica con 42 punti e centrando l'ottava vittoria consecutiva in campionato.