CAMPIONATO 2008/09

XI° giornata

Milano, 09 novembre 2008

 

INTER   1

Udinese   0

Julio Cesar

Handanovic

Maicon

Ferronetti

Cordoba

Coda

Samuel

Domizzi

Maxwell

Lukovic

Vieira

Isla

(71’ Stankovic)

D’Agostino

Cambiasso

Inler

Zanetti

Pepe

Quaresma

(89’ Motta)

(46’ Cruz)

Quagliarella

Ibrahimovic

Floro Flores

Balotelli

(72’ Sanchez)

(63’ Obinna)

 

All. Mourinho

All. Marino

 

Arbitro: Emidio Morganti di Ascoli Piceno

Marcatori:  92’ Cruz

 

Tra i nerazzurri da segnalare il rientro di Maxwell e Walter Samuel al rientro dagli infortuni. In attacco ancora titolare l'azzurrino Mario Balotelli con Quaresma e Ibrahimovic a completare il trio d'attacco. La linea di centrocampo è composta da Vieira, Zanetti e Cambiasso. In difesa il rientrante Samuel al centro della difesa con Cordoba, sulle fasce Maxwell, anche lui al rientro da un infortunio e Maicon.
La partita inizia con ritmi bassi e squadre attente a controllare il possesso palla. La prima occasione arriva al 10' minuto; Vieira controlla di petto prima di calciare a rete, palla fuori di un metro. Un bel cross di Quaresma, al 20', dalla fascia sinistra è intercettato da Coda che anticipa Ibrahimovic. Al 26' buona occasione per Quaresma che si libera di due difensori e prova la conclusione centrale bloccata a terra dal portiere friulano. Al 28' Vieira dimostra grande personalità, prima perde un pallone in un contrasto con Isla, poi va a recuperare lui stesso sul giocatore avversario disimpegnando ottimamente su Maicon. Cambiasso potrebbe portare in vantaggio i nerazzurri al 34' sfruttando un ottimo cross dalla sinistra di Maxwell. Il centrocampista nerazzurro colpisce debolmente di testa da posizione defilata senza centrare la porta. Percussione centrale di Vieira, al 37', il francese è contrastato dai difensori avversari e perde palla, la riconquista Ibrahimovic al limite dell'area. L'attaccante nerazzurro riesce a girarsi nonostante sia contrastato da Coda, la sua conclusione esce però alta sulla traversa. Al 40' Inler calcia dai trenta metri, la palla tocca il prato e diventa insidiosa per Julio Cesar che respinge aiutato da Samuel. Al 45' minuto Quaresma prova la conclusione dalla distanza, D'Agostino posizionato al centro dell'area devia in calcio d'angolo. Squadre al riposo sul punteggio di 0-0.
L'Udinese parte forte e al primo minuto di gioco, buona percussione centrale di Floro Flores che effettua un tiro centrale respinto da Julio Cesar. Al 6' minuto della ripresa palla di poco alta sulla traversa con Domizzi che interviene di testa dal centro area su un cross di Floro Flores. Splendida sgroppata di Vieira, al 10', che partendo dalla metà campo arriva fino al limite dell'area di rigore avversaria nonostante la trattenuta prolungata di Inler, poi ammonito dall'arbitro. Al 13' terribile conclusione di Ibrahimovic che prende palla al limite dell'area di rigore supera Inler avanza sino al limite dell'area piccola e calcia di potenza sul primo palo, Handanovic si salva respingendo coi pugni l'azione continua con un batti e ribatti al limite dell'area piccola, risolto dai difensori friulani con un rinvio fuori area. Al 21' calcio di punizione battuto da Cambiasso dalla fascia destra che costringe ancora un volta Handanovic alla respinta coi pugni sulla ribattuta ci prova Ibrahimovic di testa col portiere sloveno che blocca. Al 33' Cruz servito ottimamente da Ibrahimovic si fa anticipare da Handanovic. Al 34' il tiro insidioso di D'Agostino dai trenta metri è respinto in angolo da Julio Cesar. Al 43' il capitano suona la carica. Zanetti calcia di destro dai trenta metri, la palla a filo d'erba attraversa tutta l'area di rigore e si stampa sul palo alla sinistra di Handanovic. Al 46' Obinna con una sgroppata sulla fascia sinistra guadagna il calcio d'angolo che consegna la vittoria e alla squadra nerazzurra. Sul calcio d'angolo la palla arriva al centro dell'area sulla testa di Julio Cruz che mette alle spalle di Handanovic. L'arbitro decreta la fine della partita dopo tre minuti di recupero.