COPPA EUROPA CENTRALE 1934

Kladno, 17 giugno 1934 – andata ottavi di finale

Kladno: Tichy, Nejedly, Habr, Bouska, Kraus, Cerny, Vraga, Kloz, Prochaska, Bubenicek, Junek

Ambrosiana Inter: Ceresoli, Agosteo, Allemandi, Pitto, Battistoni, Castellazzi, F. Frione, A. Demaria, Meazza, A. Mazzoni, Vecchi. Allenatore: Weisz

Reti: 27’ Meazza, 88’ Bubenicek (r)

Arbitro: Beranek (Austria)

Note: spettatori 14.000 circa. Calcio d’inizio effettuato dai boemi, sono le ore 18:00, ma è l’Ambrosiana Inter a impossessarsi subito del pallone e con Frione impegna subito il portiere avversario. L’incontro prosegue con azioni alterne e con i due portieri che si esibiscono in ottimi interventi, poi al 27’ l’Ambrosiana Inter passa in vantaggio: Demaria porge il pallone a Meazza che scarta abilmente un terzino avversario e con un calibrato tiro batte Tichy. Passati in svantaggio i padroni di casa tentano di reagire ma le loro azioni sono prive di pericolosità e anzi è l’Ambrosiana Inter a sfiorare il raddoppio, all’ultimo minuto, con Frione che con un bel tiro colpisce il palo. La ripresa vede l’Ambrosiana Inter controllare abbastanza agevolmente le sortite avversarie ma a due minuti dalla fine Bouska termina a terra in area di rigore nerazzurra, l’arbitro austriaco Beranek fischia il calcio di rigore che Bubenicek trasforma per il definitivo pareggio.