COPPA ITALIA 1996/97

 

Napoli, 26 febbraio 1997 – ritorno semifinale

Napoli - Inter 1-1 (6-4 d.c.r.)

Napoli: Taglialatela, Colonnese, Boghossian, Baldini, Milanese, Bordi, Turrini, Beto, Policano (57’ Esposito), Caccia, Aglietti (64’ Caio). Allenatore: Simoni

Inter: Pagliuca, Bergomi (91’ Pistone), Angloma, Fresi (110’ Berti), Galante, M. Paganin, J. Zanetti, Winter (79’ Sforza), Zamorano, Djorkaeff, Ganz. Allenatore: Hodgson

Reti: 11’ J. Zanetti, 73’ Beto

Arbitro: Pairetto di Nichelino

Note: Spettatori 78.000 circa di cui 69.919 paganti per un incasso di 2.012.615.000 lire. Al 32’ espulso Ganz per una gomitata a Colonnese. I gol: al 11’ grandissima serpentina di Zanetti che arriva fino al limite dell’area, tutti si aspettano il cross ed invece Zanetti fa partire una gran botta che rende inutile il volo di Tagliatela; al 73’ difesa dell’Inter che viene sorpresa da un passaggio in verticale e Beto supera Pagliuca in disperata uscita. Il Napoli si qualifica per la finale vincendo 6 a 4 ai calci di rigore, sequenza rigori: Milanese gol; Zamorano gol; Caccia gol; Djorkaeff gol; Caio gol; Paganin parato; Turrini gol; Pistone gol; Boghossian gol.