COPPA ITALIA 1986/87

 

Cava dei Tirreni, 24 agosto 1986 – 2° girone eliminatorio

Cavese - Inter 1-3

Cavese: Attanasio, Nusco, Scermino, Accardi, Solimena, Carafa (61’ Pappalardo), De Santi, Gaeta, Ruocco (70’ Di Palma), Tavella, Attolini (79’ Pagano). Allenatore: Mammì

Inter: Zenga, Bergomi, Mandorlini, Piraccini, Ferri, Passarella, Fanna, Tardelli, Altobelli, Matteoli, Rummenigge. Allenatore: Trapattoni

Reti: 20’ Ferri, 71’ Passarella (aut), 74’ Rummenigge, 90’ Altobelli (r)

Arbitro: Paparesta di Bari

Note: Spettatori 10.000 circa. I gol: punizione dal limite dell’area conquistata da Ferri, batte Fanna per lo stesso Ferri con pallone che passa attraverso la barriera e batte Attanasio; al 71’ angolo per la Cavese, pallone battuto da De Santi e mischia in area nerazzurra, tiro di Tavella e sfera che finisce in faccia a Passerella con deviazione che mette fuori causa Zenga; al 74’ lancio di Matteoli per Piraccini che evita due avversari e appoggia a Rummenigge che di piatto segna il gol del vantaggio; al 90’ Altobelli viene messo a terra in area di rigore, Paparesta fischia la massima punizione ed Altobelli stesso la trasforma. Al 90’ viene espulso Tavella per proteste.