COPPA ITALIA 2003/04

 


Milano, 21 gennaio 2004 – ritorno quarti di finale

Inter - Udinese 3-1

Inter: Toldo, Cordoba, Gamarra, Cannavaro, Helveg, Almeyda (24’ Farinos), Emre, J. Zanetti, (65’ Pasquale), Recoba (46’ Cruz), Martins, Van der Mayde. Allenatore: Zaccheroni

Udinese: Renard, Bertotto, Kroldrup, Filipe, Alberto (61’ Castroman), Pazienza , Muntari, Pieri (18’ Gutierrez) (84’ Iaquinta), Jorgensen, Jankulovski, Fava. Allenatore: Spalletti

Reti: 16’ Van der Mayde, 35’ Fava, 51’ Martins, 62’ Cruz (r)

Arbitro: Messina di Bergamo

Note: Spettatori paganti 2.672 per un incasso di 23.764 euro. I gol: al 16’ punizione per l’Inter conquistata da Martins per fallo di Bertotto, sul pallone si piazza Van der Meyde il cui tiro taglia l’area in diagonale con pallone che si infila nell’angolo opposto di tiro; al 35’ cross di Alberto e Fava sguscia tra Gamarra e Cordoba e di testa supera Toldo; al 51’ lancio di Helveg per Martins che si invola verso la porta e segna il gol del vantaggio per l’Inter; al 62’ in piena area di rigore Friulana, Bertotto commette fallo prima su Van der Meyde e poi mette a terra Cruz, calcio di rigore che lo stesso Cruz trasforma.