CAMPIONATO 1998/99


Milano, 25 aprile 1999 - XXX° giornata

Inter - Udinese 1-3

Inter: Pagliuca, Simic, Colonnese (41’ Galante), West, Silvestre (81’ Moriero), J. Zanetti, Cauet, Simeone (63’ Zè Elias), R. Baggio, Zamorano, Ronaldo. Allenatore: Castellini

Udinese: Turci, Bertotto, Calori, Pierini, Genaux, Giannichedda, Walem, Jorgensen (59’ Navas), Locatelli (78’ Van der Vegt), Sosa (10’ Poggi), Amoroso. Allenatore: Guidolin

Reti: 11’ Amoroso (r), 53’ Zamorano, 64’ Amoroso, 87’ Poggi

Arbitro: Racalbuto di Gallarate

Note: Spettatori paganti ed abbonati 66.697 per un incasso di 2.006.581.000 di lire. Angoli 5 a 4 per l’Inter. Ancora una prestazione da dimenticare per l’Inter che passa in svantaggio al 11’ per un calcio di rigore provocato da West che si sostituisce a Pagliuca e devia con una mano una punizione, tiro di Amoruso e Udinese in vantaggio. Il primo tempo continua con l’Udinese che fa la partita e con l’Inter che si limita a stare a guardare. La ripresa vede una certa voglia di giocare dei nerazzurri ed al 53’ Zamorano riesce a pareggiare con un tiro pieno di rabbia. Al 64’ è ancora Amoroso a mandare l’Inter in crisi, brucia Galante e supera Pagliuca con un bel diagonale. L’Inter non ha più la forza di reagire e al 87’ subisce il terzo gol al termine di una bella azione tra Amoroso e Poggi il quale mette il pallone alle spalle di Pagliuca. Alla fine è ancora sconfitta per l’Inter e ancora una volta l’incontro termina tra la contestazione del pubblico presente.