CAMPIONATO 1998/99


Milano, 3 aprile 1999 - XXVII° giornata

Inter - Fiorentina 2-0

Inter: Frey, West, Simic, Colonnese, J. Zanetti, Cauet, Winter, Silvestre, R. Baggio (73’ Paulo Sousa), Ronaldo, Zamorano. Allenatore: Castellini

Fiorentina: Toldo, Firicano, Falcone, Torricelli, Heinrich, Oliveira (64’ Robbiati), Ficini, Rui Costa, Amoroso (75’ Esposito), Edmundo, Batistuta. Allenatore: Trapattoni

Reti: 45’ Ronaldo (r), 83’ Ronaldo (r)

Arbitro: Trentalange di Torino

Note: Spettatori paganti ed abbonati 73.398 per un incasso di 2.502.197.000 lire. Al 90’ espulso Firicano per doppia ammonizione. Primo tempo con un predominio nerazzurro che al 45’ vede premiare i propri sforzi: Baggio imbecca in area Ronaldo che viene messo a terra da Falcone, è calcio di rigore che lo stesso Ronaldo trasforma. Nella ripresa ci si aspetta che la Fiorentina reagisca allo svantaggio ma sono i nerazzurri ad andare vicono al gol con Baggio che colpisce il palo su punizione. Al 83’ il raddoppio dell’Inter: Silvestre smarca Zamorano in piena area e Toldo non può far altro che agganciare il piede dell’attaccante e gettarlo a terra, calcio di rigore e Ronaldo concede il bis.