CAMPIONATO 1998/99

Perugia, 14 febbraio 1999 - XXI° giornata

Perugia - Inter 2-1

Perugia: Mazzantini, Hilario (63’ Pellegrini), Rivas, Matrecano, Colonnello, Petrachi (58’ Lehkosuo), Olive, Tedesco, Rapajc, Nakata, Kaviesdes (76’ Ripa). Allenatore: Boskov

Inter: Pagliuca, West, Bergomi, Colonnese, J. Zanetti, Cauet, Winter (53’ Pirlo), Milanese (58’ Zè Elias), Djorkaeff, Ventola, Simeone. Allenatore: Lucescu

Reti: 18’ Kaviedes, 81’ Rapajc, 95’ Djorkaeff

Arbitro: Racalbuto di Gallarate

Note: Spettatori paganti ed abbonati 26.392 per un incasso di 1.497.424.000 lire. Angoli 7 a 1 per l’Inter. Al 57’ espulso Olive per doppia ammonizione. Il Perugia va in vantaggio al 18’ sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Rapajc, pallone toccato da Tedesco e zampata vincente in mischia di Kaviedes. Inter in attacco e Perugia, salvato da Mazzantini in più di una occasione, in gol in contropiede: al 81’ perfetto lancio di Colonnello per Rapajc che scatta sul filo del fuorigioco e supera Pagliuca in uscita. Al 95’ il gol nerazzurro: Rivas spinge Ventola e causa un calcio di rigore che Djorkaeff trasforma per il definitivo 2 a 1.