CAMPIONATO 1997/98

Roma, 11 aprile 1998 - XXIX° giornata

Roma - Inter 1-2

Roma: Konsel, Cafu, Petruzzi, Aldair, Candela, Tommasi, Di Biagio, Di Francesco, Paulo Sergio (84’ Gautieri), Balbo (62’ Delvecchio), Totti. Allenatore: Zeman

Inter: Pagliuca, Bergomi, Colonnese, West, Sartor, Cauet, Zè Elias (66’ Paulo Sousa), Simeone, J. Zanetti, Djorkaeff (76’ Kanu), Ronaldo. Allenatore: Simoni

Reti: 50’ Ronaldo, 63’ Cafu, 75’ Ronaldo

Arbitro: Cesari di Genova

Note: Cielo coperto, pioggia nella ripresa, terreno in buone condizioni. Spettatori paganti ed abbonati 71.776 per un incasso totale di 2.837.505.000 lire. Angoli 5 a 1 per la Roma. Primo tempo che finisce a reti bianche e ripresa dall’inizio scoppiettante con, al 50’, l’Inter che passa in vantaggio: lancio di Cauet per Ronaldo che raccoglie in piena area di rigore, salta Konsel in uscita e mette il pallone in rete. Al 63’ Tommasi serve Cafù, palleggio aereo del brasiliano e tocco di sinistro che superera Pagliuca in uscita. Al 75’ lancio di Zanetti per Ronaldo che in velocità brucia tutti sullo scatto e si presenta davanti a Konsel, il “fenomeno” tenta di aggirare il portiere che però riesce a respingere il pallone il quale è ancora una volta preda del brasiliano che con un tocco di destro lo mette in rete per il gol partita.