CAMPIONATO 1963/64

Milano, 8 marzo 1964 - XXIV° giornata

Inter - Bari 3-0

Inter: Sarti, Burgnich, Masiero, Tagnin, Guarneri, Picchi, Jair, Mazzola, Petroni, Corso, Ciccoli. Allenatore: Helenio Herrera

Bari: Mezzi, Visentin, Baccari, Mupo, Magnaghi, Buccione, Galletti, Catalano, Siciliano, Gianmarinaro, Vanzini. Allenatore: Tabanelli

Reti: 38’ Mazzola, 46’ Petroni, 51’ Baccari (aut)

Arbitro: Francescon di Padova

Note: I gol: al 38’ Jair passa il pallone a Corso che avanza ed entra in area dove un difensore avversario lo falcia, dovrebbe essere calcio di rigore ma il sig. Francescon non fischia, pallone che comunque giunge, dopo un rimpallo, a Mazzola che da pochi passi lo scaraventa in rete; al 46’ gran lancio di Jair per Ciccolo che raggiunto il pallone crossa al centro, pallone che sembra destinato sul fondo ed invece Pedroni, da posizione quasi impossibile, riesce a segnare a fil di palo; al 51’ Tagnin lancia Guarneri che giunto al limite dell’area serve Pedroni in quale gli ritorna la sfera, tiro fulmineo e pallone che si stampa contro l’interno del palo, sul rimbalzo incoccia lo stinco di Baccari e alla fine termina in rete.