CAMPIONATO 1954/55

Milano, 13 marzo 1955 – XXIII° giornata

Inter - Atalanta 3-0

Inter: Lombardi, Giacomazzi, Padulazzi, Bonifaci, Bernardin, Nesti, Armano, Lorenzi, Brighenti, Passarin, Skoglund. Allenatore: Foni Alfredo

Atalanta: Stefani, Cattozzo, Corsini, Angeleri, Fommei, Villa, Brugola, Annovazzi, Rasmussen, Bassetto, Longoni.

Reti: 11’ Passarin, 28’ Lorenzi, 79’ Brighenti

Arbitro: Agnolin di Bassano del Grappa

Note: l’Inter inizia la partita in attacco e all’ 11’ minuto passa in vantaggio: Lorenzi lancia Armano che dal fondo lascia partire un bel traversone, a centro area è piazzato Passarin il quale, al volo, gira la sfera in rete colpendo di piatto. Timida reazione atalantina e poi al 28’ l’Inter raddoppia: Skoglund si libera di Angeleri e di Cattozzo e passa la sfera a Lorenzi il quale supera Fommei in corsa, evita l’uscita disperata di Stefani e con un tocco perfetto adagia la sfera in rete. Al 41’ atterramento in piena area di rigore di Longoni ad opera di Nesti, è calcio di rigore, sul dischetto si presenta Bassetto, tiro con Lombardi che intuisce e respinge la sfera. Il secondo tempo è piuttosto brutto e dopo che Brighenti spreca tutto solo davanti a Stefani, al 79’ l’Inter segna il terzo gol: traversone di Skoglund dalla linea di fondo, pallone in area dove Brighenti la colpisce di testa e la indirizza in fondo il sacco. Inter che con questa vittoria sale al quinto posta in classifica.