CAMPIONATO 1950/51

Napoli, 18 febbraio 1951 – XXIV° giornata

Napoli - Inter 0-4

Napoli: Casari, Delfrati, Gramaglia, Todeschini, Remondini, Granata, Krieziu, Formentin, Amadei, Bacchetti, Astorri.

Inter: Franzosi, Armano, Giacomazzi, Pozzi, Giovannini, Miglioli, Rossetti, Wilkes, Lorenzi, Skoglund, Nyers. Allenatore: Olivieri Aldo

Reti: 50’ Nyers, 77’ Wilkes, 86’ e 89’ Nyers

Arbitro: Bernardi di Bologna

Note: spettatori 35.000 circa per un incasso di 24.000.000 di lire. Vittoria meritata quella conseguita dei nerazzurri che nel primo tempo hanno sfiorato il gol in due occasioni con Lorenzi che la prima volta, tutto solo davanti a Casari, ha mandato incredibilmente il pallone a lato e alla seconda occasione ha colpito l’incrocio dei pali. Sempre nel primo tempo il sig. Bernardi ha annullato per fuori gioco una rete realizzata da Nyers e squadre a riposo con il risultato di zero a zero. La ripresa inizia con l’Inter che si riporta subito in avanti e al 50’ passa meritatamente in vantaggio: azione in tandem tra Pozzi e Lorenzi e pallone a Skoglund il quale approfitta di un errore di Todeschini e lo serve a Nyers che tutto solo non ha difficoltà a metterlo in rete. Dopo una sterile reazione del Napoli, l’Inter torna in avanti e al 77’ raddoppia con Wilkes che trovandosi in piena area di rigore napoletana, si libera di due avversari e manda il pallone nell’angolo basso alla sinistra del portiere napoletano. A questo punto il Napoli tenta il tutto per tutto, si porta in avanti con tutti gli effettivi ma subisce altri due gol in contropiede: al 86’ con Nyers che sfrutta un passaggio smarcante di Skoglund e al 89’ sempre con Nyers servito questa volta da Wilkes. In classifica sempre il Milan in testa con tre punti di vantaggio e Juventus raggiunta dall’Inter al secondo posto.