CAMPIONATO 1950/51

Milano, 24 dicembre 1950 – XVI° giornata

Inter - Lucchese 2-1

Inter: Soldan, Giacomazzi, Padulazzi, Bearzot, Giovannini, Achilli, Armano, Wilkes, Lorenzi, Skoglund, Nyers. Allenatore: Olivieri Aldo

Lucchese: Moro, Bortoletto, Caprili, Mori, Tubaro, Scarpato, Kincses, Mazza, Cattaneo, Colberg, Taiti.

Reti: 22’ Skoglund, 40’ Giovannini (aut), 55’ Armano

Arbitro: Rigato di Mestre

Note: pioggia fitta prima e durante tutto l’incontro, terreno viscido ed acquitrinoso, spettatori 13.000 circa, angoli 11 a 1 per l’Inter. Lucchese che inizia l’incontro tutta rannicchiata in difesa e con un Moro in grande forma che però non può fare niente al 22’ quando Skoglund scaglia un gran tiro verso la porta, il pallone è intercettato dall’estremo difensore ospite che però non lo trattiene e lo stesso termina in fondo al sacco. L’Inter continua ad attaccare ma al 40’ Giovannini devia nella propria rete un innocuo pallone che sta per essere bloccato da Soldano, Lucchese che incredibilmente pareggia. La ripresa è un continuo attaccare dei nerazzurri che al 55’ passano in vantaggio: calcio di punizione per l’Inter, calcia Skoglund, pallone per Lorenzi che smista prontamente sulla destra ad Armano che con un tiro imparabile manda il pallone nell’angolo alto. E’ il gol vittoria che consente all’Inter di guidare in solitario la classifica.