CAMPIONATO 1950/51

Milano, 12 novembre 1950 – X° giornata

Milan - Inter 2-3

Milan: Buffon, Silvestri, Foglia, Annovazzi, Tognon, Bonomi, Burini, Gren, Nordhal III, Liedholm, Renosto II. Allenatore: Czeizler – DT: Busini III

Inter: Soldan, Blason, Padulazzi, Miglioli, Giovannini, Achilli, Armano, Wilkes, Lorenzi, Skoglund, Nyers. Allenatore: Olivieri Aldo

Reti: 4’ Nyers, 28’ Skoglund, 64’ e 76’ Nordahl III, 83’ Skoglund

Arbitro: Galeati di Bologna

Note: tempo piovoso, terreno pesante, spettatori 54.000 circa per un incasso di 38.000.000 di lire, angoli 4 a 3 per il Milan. Buona partenza nerazzurra che già al 4’ minuto passa in vantaggio: lungo lancio di Miglioli per Nyers, palla che supera Tognon che riesce soltanto a toccarla, sfera che viene elegantemente stoppata da Nyers il quale supera Buffon in uscita e la deposita in rete. Al 28’ l’Inter raddoppia: elegante azione degli avanti nerazzurri e pallone a Wilkes il quale dribbla, quasi da fermo, tre avversari, si incunea in piena area rossonera e tira a rete, Buffon respinge e palla che giunge a Nyers che ritira prontamente, sulla linea di porta respinge Bonomi e pallone che torna a Nyers il quale scorge Skoglund tutto solo dalla parte opposta e gli passa la sfera, lo svedese ferma la palla, prende la mira e facilmente la indirizza nella rete. Primo tempo che termina con i nerazzurri in doppio vantaggio e ripresa con il Milan in avanti. Al 64’ i rossoneri accorciano le distanze con Nordahl che, servito da Liedhom, supera prima Blason, poi Giovannini e infine scaraventa la sfera alle spalle di Soldan. Al 76’ il Milan trova il gol del pareggio ancora con Nordahl che raccoglie di testa un preciso traversone di Gren e mette la sfera in rete. Subito il gol del pareggio, l’Inter si riporta in attacco e all’83’ minuto torna in vantaggio con Skoglund: Nyers dopo una volata solitaria tira in porta con il pallone che è respinto da Tognol, sulla respinta Nyers tira ancora e questa volta è Buffon a deviare la sfera sulla traversa, sulla ribattuta la palla giunge a Skoglund che tutto solo non ha difficoltà a metterla in rete è il gol vittoria, vittoria che consente all’Inter di scavalcare il Milan e portarsi in testa alla classifica insieme alla Juventus.