CAMPIONATO 1949/50

Milano, 6 novembre 1949 – X° giornata

Inter - Milan 6-5

Inter: Franzosi, Guaita, Miglioli, Campatelli, Giovannini, Achilli, Amadei, Wilkes, Lorenzi, Fiorini, Nyers. Allenatore: Cappelli Giulio

Milan: Milanese II, De Gregori, Foglia, Annovazzi, Tognon, Bonomi, Burini, Gren, Nordhal III, Liedholm, Candiani II. Allenatore: Czeizler – DT: Busini III

Reti: 1’ e 7’ Candiani, 10’ Nyers, 14’ Nordahl, 19’ Liedholm, 39’ Amadei, 40’ Nyers (r), 50’ Amadei, 58’ Lorenzi, 64’ Annovazzi, 66’ Amadei

Arbitro: Orlandini di Roma

Note: spettatori 50.000 circa. Il primo minuto dell’incontro non è nemmeno passato che il Milan è già in vantaggio: gran tiro da distanza ravvicinata di Candiani e Franzosi è battuto per la prima volta. L’Inter tenta di reagire ma è il Milan a raddoppiare, al 7’, sempre con Candiani e sempre con un tiro da distanza ravvicinata. Passano tre minuti e l’Inter accorcia le distanze: azione di Wilkes e pallone a Nyers che si gira su se stesso, gran tiro e sfera in rete. Al 14’ calcio di punizione per il Milan, batte De Gregori, pallone che spiove in area nerazzurra dove rimbalza sulla schiena di Candiani e termina nei pressi di Nordahl che lo raccoglie e lo scaraventa in rete. Trascorrono soltanto cinque minuti e il Milan segna il quarto gol: Candiani supera due avversari e centra quasi dal fondo, sfera a Lidholm che la deposita in rete. L’Inter non riesce a riprendersi e il Milan sfiora il quinto gol, poi piano piano i nerazzurri si sistemano meglio in campo e al 39’ Lorenzi imbecca Amadei che s’invola verso l’area avversaria, tiro da una dozzina di metri e Milanese è battuto. Passano sessanta secondi e Amadei è atterrato da Tognon in piena area di rigore, il sig. Orlandini fischia la massima punizione che Nyers trasforma per il 3 a 4 che è il risultato finale del primo tempo. La ripresa inizia con l’Inter scatenata e al 50’ minuto raggiunge il pareggio con un gol di Amadei a conclusione di una azione personale. L’Inter insiste e al 58’ Amadei lancia Lorenzi il quale si fionda verso l’area avversaria e appena giunto in area fulmina Milanese, Inter in vantaggio. Palla al centro e l’Inter porta ancora degli attacchi verso l’area avversaria, il sesto gol nerazzurro è nell’aria e invece il Milan ha un guizzo d’orgoglio e al 64’ trova il gol del pareggio: rimessa laterale di Liedholm, pallone ad Annovazzi che ruba il tempo ai difensori avversari e piomba solo davanti a Franzosi, tiro e gol del pareggio. Passano due minuti e l’Inter ritorna in vantaggio: calcio d’angolo per i nerazzurri, tiro di Campatelli e pallone sul palo, riprende Amadei e sfera in gol per il 6 a 5 definitivo di questa incredibile partita.