CAMPIONATO 1948/49

Milano, 13 gennaio 1949 – recupero XVII° giornata

Inter - Padova 1-1

Inter: Franzosi, Pangaro, Gariboldi, Fattori, Giovannini, Achilli, Armano, Fiorini, Amadei, Campatelli, Nyers. Allenatore: Astley John David

Padova: Romano, Sforzin, Arrighini, Rolle, Fuchs, Zanon, Fiore, Matè, Checchetti, Ganzer, Grillone.

Reti: 5’ Fiorini, 9’ Fiore

Arbitro: Pera di Firenze

Note: spettatori 25.000 circa per un incassi di 7.500.000 di lire. Partita di recupero dell’incontro sospeso per nebbia del 26 dicembre e nonostante il giorno feriale, l’Arena è completamente piena di tifosi i quali riescono a sfondare due porte d’ingresso ad incontro iniziato. Al 5’ minuto Inter in vantaggio con Fiorini su allungo di Campatelli, passano quattro minuti e il Padova pareggia con Fiore sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Ganzer. Al 37’ fallo di mano di un difensore del Padova in piena area di rigore e l’arbitro fischia la massima punizione, sul dischetto si presenta Nyers che calcia con il pallone che colpisce la base del palo e ritorna in campo. Da segnalare che il portiere del Padova, Romano, sulla battuta del calcio di rigore si rifiuta di schierarsi sulla linea di porta, l’arbitro fischia ugualmente ma Nyers si rifiuta di tirare, poi spinto dai compagni Romano si mette tra i pali e solo allora Nyers tira, ma sbaglia il tiro e spreca la favorevole occasione per eccesso di galanteria e correttezza.