CAMPIONATO 1947/48

Milano, 28 settembre 1947 – III° giornata

Inter - Alessandria 6-0

Inter: Franzosi, Marchi, Passalacqua, Fattori, Arezzi, Campatelli, Quaresima, Achilli, Lorenzi, Fiorini, Zapirain. Allenatore: Meazza Giuseppe

Alessandria: Diamante, Della Frera, Di Gennaro, Tortarolo, Rosetta, Coscia, Sotgiu, Pietruzzi, Stradella, Lishta, Frugali.

Reti: 38’ e 62’ Quaresima, 67’ Zapirain, 70’ e 79’ Quaresima, 86’ Zapirain

Arbitro: Vannini di Bologna

Note: spettatori 38.000 circa per un incasso di 9.000.000 di lire. Inizio di gara piuttosto equilibrato con l’Alesandria che colpisce una traversa, al 17’, con un tiro di Pietruzzi, poi l’Inter prende in mano le redini del gioco e al 38’ si porta in vantaggio con Quaresima che sfrutta a proprio favore una spaventosa mischia in area ospite. Al 53’ le due squadre rimangono con dieci uomini in campo per l’espulsione di Rosetta e Lorenzi e al 62’ l’Inter raddoppia con Quaresima. Passano cinque minuti e Zapirain mette in rete il terzo gol e al 70’ Quaresima segna il quarto gol dei padroni di casa. Al 79’ quinto gol per l’Inter ancora con Quaresima e al 86’ sesto e ultimo gol nerazzurro con Zapirain.