CAMPIONATO 1941/42

Milano, 2 novembre 1941 – II° giornata

Ambrosiana Inter - Triestina 1-1

Ambrosiana Inter: Caimo, Bovoli, Landolfi, Battaia, Pozzo, Campatelli, Mascheroni, Cominelli, Guarnieri, A. Demaria, Candiani. Allenatore: Fiorentini Ivo

Triestina: Striuli, Ballarin, Scarpin, Salar, Rancilio, Grezar, Pasinati, De Filippis, Cergoli, Tosolini, Tagliasacchi.

Reti: 45’ Candiani, 63’ Tosolini

Arbitro: Dellarole di Roma

Note: partita disputata sotto il nevischio e con il terreno alquanto viscido. Al 15’ si registra la prima azione pericolosa, girata di Guarnieri e Ambrosiana Inter vicina al vantaggio. Al 21’ Salar impegna Caimo su calcio di punizione e al 33’ la Triestina batte un calcio d’angolo. Al 45’ Tosolini si libera di Pozzo e si presenta a pochi passi da Caimo, tiro e grandissima parata dell’estremo difensore nerazzurro, cambio di fronte e l’Ambrosiana Inter si porta in vantaggio: lungo traversone di Guarnieri e pallone a Candiani il quale, tutto solo, mette la sfera in rete con un tiro scoccato da una decina di metri. In apertura di ripresa ottimo intervento di Striuli su tiro di Candiani mentre al 58’ è Caimo a salvare il risultato con una tempestiva uscita su Cergoli. Al 61’ l’Ambrosiana Inter va vicinissima al raddoppio con un tiro di Candiani che sfiora il palo e al 63’ la Triestina trova il pareggio: tiro di De Filippis e pallone che è intercettato con un ginocchio da Landolfi, sfera che giunge a Tosolini il quale, tutto solo un paio di metri fuori dall’area, lascia partire un gran tiro che non lascia scampo a Caimo. Finale di gara con l’Ambrosiana Inter protesa in avanti ma il continuo attaccare frutta soltanto alcuni calci d’angolo e alla fine deve arrendersi al risultato di parità.