CAMPIONATO 1940/41

Milano, 22 dicembre 1940 – XI° giornata

Ambrosiana Inter - Livorno 3-0

Ambrosiana Inter: Sain, Buonocore, Poli, Locatelli, Olmi, Campatelli, Frossi, A. Demaria, Barsanti, Candiani, P. Ferraris. Allenatori: Peruchetti Giuseppe e Zamberletti Italo

Livorno: Silingardi, Bonaccorsi I, Alfonso, Rossi, Mancini, Capaccioli, Carta, Stua, Viani II, Zidarich, Cattaneo.

Reti: 8’ e 37’ Frossi, 49’ Barsanti

Arbitro: Fois di Roma

Note: temperatura sotto lo zero, terreno ghiacciato, angoli 4 a 2 per l’Ambrosiana Inter. Inizio d’incontro con il Livorno che spreca una favorevole occasione e con l’Ambrosiana Inter che si porta in vantaggio all’ 8’ minuto: Ferraris stringe sotto porta e tira a rete, il suo tiro è respinto da un terzino con pallone che ritorna a Ferrais stesso il quale vede Frossi completamente solo e lo serve, l’attaccante occhialuto riceve la sfera e senza alcuna difficoltà la mette in rete. Azioni pericolose da entrambe le squadre e al 37’ l’Ambrosiana Inter raddoppia: azione condotta da Barsanti e Ferraris con pallone che è servito a Candiani il quale passa a Frossi che con un bellissimo tiro al volo batte imparabilmente Silingardi e fissa il punteggio del primo tempo. La ripresa inizia con l’Ambrosiana Inter in attacco e Silingardi deve esibirsi in due belle parate su tiri di Candiani e Ferraris. Al 49’ giunge il terzo gol nerazzurro: Barsanti avanza e appena giunto al limite dell’area lascia partire un gran tiro che non lascia scampo al portiere amaranto, proteste degli ospiti per un presunto fallo di mano dello stesso Barsanti ma né l’arbitro né il guardialinee hanno visto niente e il gol è convalidato. Al 52’ palo colpito da Zidarich, al 73’ traversa colpita da Carta, ma il gioco era già fermo per fuorigioco di Viani, altre azioni pericolose da entrambe le compagini, palo e traversa colpiti dal Livorno, e poi alla fine il sig. Fois fischia la fine con l’Ambrosiana Inter vincitrice e al comando della classifica in compagnia del Bologna.