CAMPIONATO 1940/41

Milano, 15 dicembre 1940 – X° giornata

Ambrosiana Inter - Bologna 2-1

Ambrosiana Inter: Sain, Buonocore, Poli, Locatelli, Olmi, Campatelli, Frossi, A. Demaria, Barsanti, Candiani, P. Ferraris. Allenatori: Peruchetti Giuseppe e Zamberletti Italo

Bologna: Ferrari, Pagotto, Ricci, Maini, Andreolo, Marchese, Biavati, Sansone, Puricelli, Andreoli, Reguzzoni.

Reti: 3’ e 11’ Candiani, 63’ Sansone

Arbitro: Barlassina di Novara

Note: inizio d’incontro con l’Ambrosiana Inter che si porta subito in avanti e che al 3’ minuto passa in vantaggio: Demaria passa il pallone a Candiani che di sinistro lascia partire un gran tiro, Ferrari tenta di respingere di pugno ma tocca soltanto e la sfera rotolo in fondo alla rete. L’Ambrosiana Inter insiste in attacco e dopo aver sciupato un paio d’occasioni, al 11’ raddoppia: azione velocissima dei nerazzurri, pallone che da Demaria giunge a Candiani il quale evita i terzini bolognesi, supera il portiere in uscita e mette il pallone nella rete ormai sguarnita. Attacchi e contrattacchi, un gol annullato, al 31’, a Barsanti per fuorigioco dello stesso calciatore e alla fine si va al riposo con i padroni di casa in doppio vantaggio. La ripresa inizia con il Bologna proteso in attacco e con l’Ambrosiana Inter che risponde con velocissimi contropiedi. Al 63’ il gol del Bologna: calcio di punizione dai tre quarti per gli ospiti, batte Sansone e pallone che respinto torna allo stesso calciatore bolognese, stop e pronto tiro con sfera che termina in rete alla destra di Sain. Ora la pressione bolognese si fa più pressante ma la retroguardia nerazzurra tiene bene e alla fine l’Ambrosiana Inter vince l’incontro e raggiunge in vetta alla classifica proprio il Bologna.