CAMPIONATO 1938/39

Milano, 2 ottobre 1938 – III° giornata

Ambrosiana Inter - Milano 1-0

Ambrosiana Inter: Peruchetti, Buonocore, Ballerio, Locatelli, Olmi, Vale, Frossi, A. Demaria, P. Ferraris, Ferrari, Candiani. Allenatore: Cargnelli Tony

Milano: Zorzan, Perversi, Bonizzoni, Traversa, Bortoletti, Ellena, Coppa, Loik, Boffi, Loetti, Capra. Allenatore: Banas – DT: Felsner

Rete: 41’ Frossi

Arbitro: Scarpi di Dolo

Note: spettatori 21.000 circa per un incasso di 185.000 lire. Inizio d’incontro di marca milanista che nei primissimi minuti sfiora il gol con Capra: dagli sviluppi di un angolo, Traversa mette un bel pallone a centro area nerazzurra, Boffi raccoglie e tira verso la rete, traiettoria che è deviata da Olmi con Peruchetti completamente spiazzato, il gol sembra ormai cosa fatta quando proprio sulla linea bianca giunge Capra che alza la palla a candela e sbaglia un gol clamoroso. Il primo tempo continua con azioni alterne con Zorzan molto più impegnato del suo collega nerazzurro poi, al 41’ giunge il gol del vantaggio nerazzurro: Demaria serve lungo Ferrari che stoppa il pallone con il petto e serve Candiani, centro dell’ala e sfera a Ferraris che tira prontamente, Zorzan ci mette una mano e con l’aiuto del palo riesce a respingere, respinta che manda il pallone nei pressi di Frossi il quale da pochi metri lo mette in rete. Nella ripresa ci si attende un Milano alla ricerca del pari e invece è l’Ambrosiana Inter ad attaccare e i difensori rossoneri devono ricorrere a diverse scorrettezze per fermare gli avanti nerazzurri. Con il passar del tempo il Milano si disunisce e s’innervosisce, al 84’ gran tiro di un attaccante nerazzurro e parata a terra di Zorzan, Frossi arriva come un treno e supera con un balzo il portiere, Perversi, che è il più nervoso di tutti, se la prende ingiustamente con il nerazzurro e induce l’arbitro Scarpi, sbagliando persona, a espellere Ellena. Il Milano in dieci è ormai allo sbando e l’Ambrosiana Inter sbaglia occasioni su occasioni, poi il sig. Scarpi fischia la fine con l’Ambrosiana Inter che vince il derby per uno a zero.