CAMPIONATO 1938/39

Milano, 1 gennaio 1939 – XII° giornata

Ambrosiana Inter - Genova 1893 1-0

Ambrosiana Inter: Sain, Buonocore, Antona, Locatelli, Olmi, Vale, Rovelli, Meazza, Campatelli, A. Demaria, Candiani. Allenatore: Cargnelli Tony

Genova 1893: Fregosi, Sardelli, Borelli, Genta, Bigogno, Perazzolo, Arcari III, Morselli, Lazzaretti, Scarabello, Di Piazza.

Rete: 50’ Rovelli

Arbitro: Zelocchi di Modena

Note: terreno ghiacciato, spettatori 10.000 circa. Primo tempo dal gioco balbettante, povero di contenuto tecnico e costellato di falli. Secondo tempo che inizia con uno scambio di ruolo tra Meazza e Demaria e al 50’ minuto l’Ambrosiana Inter passa in vantaggio: Rovelli riceve palla, supera Borelli e da fuori area lascia partire un gran tiro con il pallone che supera Fregosi e termina la sua corsa in fondo alla rete. Passato in svantaggio il Genova si getta in avanti e lascia sguarnita la retroguardia consentendo agli attaccanti nerazzurri di sfiorare il raddoppio in più riprese, raddoppio che all’80’ sembra cosa fatta con Ravelli che tutto solo davanti alla porta vuota manca clamorosamente la sfera e spreca, fra il disappunto della folla presente all’Arena, la facile occasione. Ultimi minuti con Buonocore eliminato dalla lotta da un colpo al basso ventre, e con un’altra occasione gol per l’Ambrosiana Inter con Candiani, poi il sig. Zelocchi fischia la fine dell’incontro con l’Ambrosiana Inter vincente con il minimo scarto.