CAMPIONATO 1936/37


Milano, 24 gennaio 1937 – XVII° giornata

Ambrosiana Inter - Novara 3-1

Ambrosiana Inter: Peruchetti, Buonocore, Gattoronchieri, V. Sala, Villa, Locatelli, Rovelli, Meazza, Bisigato, Ferrari, P. Ferraris. Allenatore: Castellazzi Armando

Novara: Caimo, Bonatti, Galimberti, Bercellino, Mornese, Grazioli, Bellini, Mariani, Torri, Versaldi, Rizzotti.

Rete: 70’ Rovelli, 78’ Ferrari, 82’ Bonatti (aut), 88’ Torri

Arbitro: Turbiani di Ferrara

Note: dopo un inizio d’incontro a favore del Novara, la squadra nerazzurra prende le redini dell’incontro e impone le sue azioni d’attacco che però fino a 20 minuti dalla fine non portano alcun gol. Al 70’ l’Ambrosiana Inter passa in vantaggio con Rovelli che mette in rete un pallone deviato da Caimo su tiro di Bisigato. Al 77’ il Novara resta in dieci per l’espulsione di Mornese, reo di una serie infinita di falli, e un istante dopo rimane con nove uomini poiché anche Rossini è espulso, sugli sviluppi della punizione, che ha avuto come conseguenza la doppia espulsione, i nerazzurri raddoppiano con Ferrari lanciato da Ferraris. Al 82’ terzo gol dei nerazzurri con un autogol di Bonatti che devia nella propria porta un traversone di Ferraris e a due minuti dalla fine, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Torri segna, in mischia, il gol della bandiera per gli ospiti.