CAMPIONATO 1936/37


Milano, 6 dicembre 1936 – XI° giornata

Ambrosiana Inter - Lazio 2-2

Ambrosiana Inter: Peruchetti, Buonocore, Ballerio, Ghidini, Villa, Locatelli, Frossi, Antona, Bisigato, Ferrari, P. Ferraris. Allenatore: Castellazzi Armando

Lazio: Blason, Zaccone, Monza, Baldo, Viani, Milano, Busani, D’Odorico, Piola, Camolese, Costa.

Reti: 10’ Bisigato, 44’ Ferraris, 54’ e 70’ Piola

Arbitro: Ciamberlini di Genova

Note: inizio di partita con l’Ambrosiana Inter che si fionda nella metà campo laziale e al 10’ minuto passa in vantaggio: azione veloce e travolgente dei nerazzurri e pallone in area di rigore laziale, Baldo interviene per anticipare Ferrara e Ferraris, pallone che gli scivola via e che termina tra i piedi di Bisigato il quale, liberissimo, lo metto in rete da quattro passi. Gli attacchi dei nerazzurri non calano d’intensità e fino al trentesimo la Lazio non riesce a uscire dalla propria area. Verso la fine del tempo gli ospiti hanno una grossa opportunità per pareggiare ma Busani, messo in azione da un maldestro colpo di testa di Buonocore, calcia sulle ginocchia di Peruchetti uscitogli incontro. Al 44’ l’Ambrosiana Inter raddoppia con Ferraris che sfrutta una indecisione tra Blason e Baldo e mette il pallone nella porta sguarnita. Al 54’ la Lazio accorcia le distanze: calcio di punizione dal limite, tira Baldo e pallone in area, saltano insieme Camolese e Piola e pallone in rete, alla destra di Peruchetti, toccato per ultimo da Piola. Al 70’ la Lazio pareggia: Piola supera due avversari e passa il pallone a Busani il quale glielo restituisce immediatamente, avanza e, mentre cade a terra, tira a rete con il pallone che si infila in porta alla sinistra di Peruchetti. L’Ambrosiana Inter torna all’attacco ma è la Lazio a sfiorare il colpaccio con Costa, alla fine è pareggio.