CAMPIONATO 1935/36

Milano, 22 marzo 1936 – XXIV° giornata

Ambrosiana Inter - Napoli 4-2

Ambrosiana Inter: Ceresoli, Vincenzi, Mascheroni, Ghidini, Faccio, V. Sala, Porta, A. Demaria, Meazza, Ferrari, De Vincenzi. Allenatore: Feldmann Gyula

Napoli: Mosele, Fenoglio, Castello, Mongero, Buscaglia, Rivolta, Ferrara, Sallustro, Busoni, Rossetti, Venditto.

Reti: 18’ Busoni, 27’ Meazza, 32’ De Vincenzi, 60’ Demaria, 62’ Meazza, 75’ Busoni

Arbitro: Zelocchi di Modena

Note: il primo gol dell’incontro è ad opera del Napoli che con una leggera deviazione di Busoni, su traversone di Vanditto, mette il pallone alle spalle di Ceresoli. La reazione dell’’Ambrosiana Inter è immediata e Mosele è costretto a difficili parate, due delle quali con deviazioni in calcio d’angolo. Al 27’ calcio d’angolo per i padroni di casa, batte Demaria e Mosele para con difficoltà, sfera che gli sfugge e mentre sta per entrare in porta è deviata con le mani da Castello, l’arbitro non fischia il calcio di rigore ma Meazza è prontissimo e di testa mette il pallone in rete. E’ il gol del pareggio nerazzurro e dopo il pareggio, i padroni di casa premono ancora con più decisione e al 32’ passano in vantaggio con De Vincenzi che su passaggio di Meazza, supera Sallustro, resiste a una carica di Fenoglio e mette il pallone in rete con un tiro obliquo. La ripresa inizia con un legno colpito da Porta, al 60’ Demaria realizza il terzo gol con un tiro dai venti metri e al 62’ Meazza realizza il quarto gol con una deviazione di anca su tiro di Ferrari. A un quarto d’ora dalla fine il Napoli segna il suo secondo gol con Busoni che realizza da distanza ravvicinata e fissa il punteggio finale sul 4 a 2 per l’Ambrosiana Inter.