CAMPIONATO 1935/36

Brescia, 22 settembre 1935 – I° giornata

Brescia - Ambrosiana Inter 1-0

Brescia: Peruchetti, Tamietti, Caligaris, Gasparini, Valenti, Locatelli, Schiavetta, Chiecchi, Rier, Bianchi, Correnti.

Ambrosiana Inter: Ceresoli, Vincenzi, Mascheroni, Ghidini, Faccio, V. Sala, Porta, Masera, Meazza, A. Demaria, De Vincenzi. Allenatore: Feldmann Gyula.

Rete: 60’ Schiavetta

Arbitro: Mazzarini di Roma

Note: primi venti minuti dal gioco vivace con azioni alterne, anche se non particolarmente pericolose. Al 25’ l’Ambrosiana Inter resta con dieci uomini in campo a seguito dell’espulsione di Vincenzi reo d’un fallo ai danni di Rier, Meazza occupa il suo posto di terzino e De Vincenzi passa centravanti. Al 32’ Ceresoli è impegnato in una bella parata, ancora azioni da ambo le partti ma il primo tempo termina a reti in bianco. Al 50’ l’Ambrosiana Inter batte un calcio d’angolo, colpo di testa di Meazza con Peruchetti che compie un gran intervento e sventa il pericolo. Al 60’ il Brescia va in vantaggio: Locatelli passa il pallone a Correnti il quale lancia Rier che prontamente tira in porta, Ceresoli riesce a intercettare la palla ma la respinta è corta, Schiavetta giunge in piena corsa e mette il pallone dentro la porta. I nerazzurri tentano di pareggiare ma i loro attacchi sono ben controllati dalla difesa del Brescia. Al 89’ anche Meazza è espulso per proteste e alla fine l’Ambrosiana Inter deve arrendersi alla sconfitta.