CAMPIONATO 1935/36

Milano, 22 dicembre 1935 – XII° giornata

Ambrosiana Inter - Fiorentina 0-2

Ambrosiana Inter: Degani, Vincenzi, Mascheroni, Ghidini, Faccio, V. Sala, Porta, De Vincenzi, Meazza, Ferrari, Vecchi. Allenatore: Feldmann Gyula

Fiorentina: Amoretti, Gazzari, Magli, Pizziolo I, Bigogno, Neri, Borsetti, Perazzolo, Morselli, Scagliotti, Gringa.

Reti: 16’ Gringa, 43’ Scagliotti

Arbitro: Scarpi di Dolo

Note: giornata rigida con la temperatura di qualche grado sotto zero, terreno completamente ghiacciato, pubblico, nonostante il freddo, abbastanza numeroso. L’Ambrosiana Inter parte subito in avanti e sfiora il vantaggio con Ferrari che, soloo davanti a Amoretti, si fa deviare il tiro dal portiere fiorentino. Al 16’ minuto la Fiorentina passa in vantaggio con Gringa che tira dal limite dell’area, pallone che Degani intercetta ma non trattiene e sfera che finisce in rete. I nerazzurri reagiscono subito e si riversano in attacco alla ricerca del pareggio, pareggio che però non arriva e anzi al 43’ è la Fiorentina a raddoppiare: punizione per i viola battuta da Morsetti, pallone che spiove in area, Scagliotti parte deciso, colpisce la palla e sfera in rete. La ripresa vede una Ambrosiana Inter che attacca e una Fiorentina che si difende. Ma gli attacchi nerazzurri sono condotti in modo disordinato e i viola riescono a controllarli con estrema sicurezza e alla fine si portano a casa l’intera posta in palio.