CAMPIONATO 1934/35

Trieste, 3 marzo 1935 – XVIII° giornata

Triestina - Ambrosiana Inter 1-1

Triestina: Umer, Geigerle, Niccoli, Pasinati, Castello, Spanghero, Mian, Simonetti, Volk, Rocco, Colaussi.

Ambrosiana Inter: Ceresoli, Agosteo, Mascheroni, Pitto, Ghidini, Faccio, Porta, A. Demaria, Meazza, De Vincenzi, Vecchi. Allenatore: Feldmann Gyula.

Reti: 33’ Rocco, 46’ Demaria

Arbitro: Mazzarini di Roma

Note: stadio tutto esaurito, angoli 4 a 3 per la Triestina. Prima parte del primo tempo con la Triestina che mette alle corde l’Ambrosiana Inter e già al 2’ sfiora il gol con Mian ben lanciato da Volk. Ceresoli protagonista su tiri di Rocco e Simonetti, poi al 36’ Simonetti serve Mian che traversa prontamente, pallone che termina in area dove Rocco, sopraggiungendo in corsa, lo colpisce di testa le lo indirizza in fondo alla rete, Triestina in vantaggio. Ripresa appena iniziata e Ambrosiana Inter che raggiunge la parità: Meazza si fionda verso la porta avversaria e passa la palla a Demaria che l’ha accompagnato lungo la discesa, indecisione di Nicoli, Demaria si fionda verso Umer e lo batte con un tiro d’astuzia. Finale di gara con leggero predominio nerazzurro, anche se il portiere triestino non deve effettuare alcun intervento difficile e al 83’ la Triestina rimane in dieci uomini per l’espulsione di Simonetti reo di aver detto delle frasi irriguardose, comunque, anche in dieci, la Triestina tiene bene e alla fine è pareggio.