CAMPIONATO 1934/35

Palermo, 10 febbraio 1935 – XVI° giornata

Palermo - Ambrosiana Inter 1-1

Palermo: Provera, Faotto, Ziroli, Gruden, Santillo, Capitanio, Bonesini, De Manzano, Palumbo, Blasevich, Piccaluga.

Ambrosiana Inter: Ceresoli, Agosteo, Mascheroni, Pitto, Ghidini, Faccio, Porta, A. Demaria, Meazza, De Vincenzi, Vecchi. Allenatore: Feldmann Gyula.

Reti: 23’ Vecchi, 64’ Benesini

Arbitro: Ciamberlini di Genova

Note: pubblico numerosissimo. Prime battute dell’incontro con tiri di Bonesini, Vecchi, Meazza e De Manzano che però non impensieriscono i portieri. Altre azioni alterne e poi al 23’ l’Ambrosiana Inter passa in vantaggio: Faccio calcia una punizione, Meazza riceve, tira e colpisce il palo, sulla ribattuta Demaria è il più pronto di tutti e mette il pallone in rete. Al 29’ Provera è bravo a deviare un tiro di De Vincnzi e al 36’ l’Ambrosiana Inter si salva in calcio d’angolo. Un minuto dopo è Faotto che salva e sul finire del tempo il Palermo conquista due tiri dalla bandierina, sul secondo Ceresoli para su tiro di Palumbo. Ultimissimo minuto e Vecchi colpisce un palo. Ripresa che inizia con Provera che deve intervenire su tiro di Meazza, azioni da ambo le parti e al 64’ il Palermo usufruisce di calcio di punizione per fallo di Faccio su Palumbo, tira Benesini e Ceresoli è superato, uno a uno. Finale di tempo con l’Ambrosiana Inter pericolosa con tiri di Demaria, Meazza e De Vincenzi e risposta del Palermo con Palumbo che al 88’ centra un palo, poi la contesa termina con il punteggio di uno a uno.