CAMPIONATO 1933/34

Milano, 8 ottobre 1933 – V° giornata

Ambrosiana Inter - Alessandria 4-1

Ambrosiana Inter: Ceresoli, Agosteo, Allemandi, Pitto, Faccio, Castellazzi, F. Frione, Serantoni, Meazza, A. Demaria, Levratto. Allenatore: Arpad Veisz

Alessandria: Mosele, Lombardo, Fenoglio, Avalle, Costenaro, Milano IV, Cattaneo, Riccardi, Notti, Borelli, Gastaldi.

Reti: 3’ Serantoni, 18’ Frione II, 75’ Meazza, 79’ Notti, 85’ Castellazzi

Arbitro: Bonivento di Venezia

Note: pubblico numeroso, cielo coperto con qualche goccia di pioggia caduta nella ripresa, terreno soffice ed erboso. Inizio d’incontro con l’Alessandria che si porta in avanti e al 2’ minuto riesce a segnare con Riccardi, il gol viene però annullato per fuorigioco di Cattaneo. Cambio di fronte e Levratto si fionda in avanti, passaggio a Meazza che scatta e passa il pallone a Serantoni che al volo saetta in rete, Ambrosiana Inter in vantaggio. Al 18’ i nerazzurri raddoppiano: traversone di Levratto, colpo di testa di Meazza respinto da Mosele con l’aiuto del palo, nuovo colpo di testa questa volta di Frione e pallone ancora sul palo, sulla respinta interviene ancora Frione e questa volta mette dentro. Ultimi minuti a favore dell’Alessandria che si conquista tre calcio d’angolo e il primo tempo termina con il doppio vantaggio nerazzurro. La ripresa inizia con una traversa colpita da Demaria e con l’Alessandria che si proietta in avanti. Ottimi interventi di Ceresoli e un salvataggio sulla linea da parte dei Allemandi, negano il gol ai grigi ospiti, poi al 75’ un velocissimo scambio tra Demaria e Meazza porta il centravanti a pochi passi da Mosele, tiro imparabile e gol del tre a zero. Passano quattro minuti e l’Alessandria riesce a realizzare il suo gol con Notti che si fa luce in area nerazzurra e batte imparabilmente Ceresoli. Finale di gara a favore dell’Ambrosiana Inter che sfiora il quarto gol in più di una occasione e lo raggiunge al 85’ con Catellazzi che mette il pallone di testa in rete sugli sviluppi di un calcio d’angolo.