CAMPIONATO 1933/34


Milano, 24 dicembre 1933 – XV° giornata

Ambrosiana Inter - Torino 0-0

Ambrosiana Inter: Ceresoli, Agosteo, Allemandi, Faccio, Viani, Castellazzi, F. Frione, Serantoni, Meazza, A. Demaria, Levratto. Allenatore: Arpad Veisz

Torino: Maina, Zacconi, Martin II, Martin III, Volante, Allasio, Pontiggia, Libonatti, Bo, Bertini, Silano.

Arbitro: Berretta di Novi

Note: giornata di sole, spalti gremiti, terreno ricoperto di segatura regolare all’apparenza ma con fondo duro e ghiacciato. Inizio d’incontro con il Torino che senza alcun timore reverenziale gioca a viso aperto e si rende pericoloso all’11’ minuto con una traversa colpita da Silano direttamente da calcio di punizione. Passata la paura l’Ambrosiana Inter inizia a spingere e il portiere Maina è chiamato in più di una occasione a prodigarsi in interventi non semplici. Ripresa che inizia con i nerazzurri che cingono d’assedio la porta difesa di Maina che si disimpegna con bravura. Al 73’ azione corale dei nerazzurri, Viani imposta per Meazza che scambia con Demaria, sfera a Levratto e ancora a Meazza che tira, il portiere è battuto ma la sfera è respinta dal montante destro, urla di disappunto dei tifosi nerazzurri che già pregustavano il gol. Ultime battute con le due squadre che tentato di passare ma alla fine è pareggio, nerazzurri sempre saldamente al comando della classifica.