CAMPIONATO 1932/33

Milano, 18 settembre 1932 – I° giornata

Ambrosiana Inter - Pro Patria 6-2

Ambrosiana Inter: Ceresoli, Ballerio, Allemandi, Rivolta, Viani, Castellazzi, F. Frione, Serantoni, Meazza, A. Demaria, Levratto. Allenatore: Arpad Veisz

Pro Patria: De Carli, Agosteo, Monza, Cazzaniga, Dusi, Albertoni, Conti, Stella, Azimonti, Loetti, Delfini.

Reti: 5’ Meazza, 17’ Azimonti, 25’ Frione, 33’ Dusi, 41’ Meazza, 55’ Demaria, 89’ Meazza, 90’ Levratto

Arbitro: Scotto di Savona

Note: pubblico non numeroso. Angoli uno per parte. L’Ambrosiana passa subito in vantaggio, al 5’ minuto: azione iniziata da Viani e proseguita da Demaria che serve Meazza in profondità, tiro del “Balilla” e pallone in rete. Al 10’ minuto azione fotocopia con Meazza che, questa volta, manda il pallone fuori a fil di palo. Al 17’ improvviso e inaspettato gol del pareggio della Pro Patria: veloci cambi di fornte, passaggio di Loetti e tiro preciso di Azimonti che supera Ceresoli. Al 25’ l’Ambrosiana Inter ritorna in vantaggio: corto passaggio di Meazza per Frione che al volo fulmina De Carli. La Pro Patria non si arrende e al 33’ raggiunge il pareggio con Dusi che approfitta di una mischia in area nerazzurra e mette il pallone in rete a porta vuota. Al 35’ Delfini colpisce il palo e al 41’ Meazza riporta in vantaggio l’Ambrosiana Inter sfruttando un bel passaggio di Levratto. Al 45’ fallo di mano in area nerazzurra e l’arbitro concede il calcio di rigore, tira Agosteo e pallone che termina sullo spigolo del palo e termina fuori. Nella ripresa l’Ambrosiana Inter letteralmente vola: al 55’ Demaria segna il quarto gol con una bellissima rovesciata su passaggio di Viani e subito dopo Serantoni colpisce il palo. Ancora tiri di Meazza e Levratto parati con interventi prodigiosi del portiere De Carli, poi all’89’ giunge il quinto gol con Meazza che segna su allungo di Serantoni e al 90’ arriva il sesto e ultimo gol dei nerazzurri con Levratto a termine di un’azione personale.