CAMPIONATO 1930/31

Modena, 5 aprile 1931 – XXIV° giornata

Modena - Ambrosiana 2-5

Modena: Fiorini, Camurri, Setti, Dugoni, De Pietri, Todeschini, Niccolini, Lombatti, Scaramelli, Mazzoni, Piccalunga.

Ambrosiana: Smerzi, Bolzoni, Allemandi, Rivolta, Viani, Castellazzi, U. Visentin, Serantoni, Meazza, Blasevich, Ferrero. Allenatore: Arpad Veisz

Reti: 9’ Meazza, 25’ Visentin, 33’ Blasevich, 38’ Lombatti, 61’ Visentin, 69’ Meazza, 72’ Mazzoni

Arbitro: Carraro di Padova

Note: giornata di sole magnifico, terreno in perfette condizioni, pubblico numerosissimo. Partita iniziata con un tiro del Modena e poi l’Ambrosiana prende il sopravvento e dopo un tiro insidioso di Meazza parato da Fiorni, al 9’ i nerazzurri passano in vantaggio: centro di Visentin e Meazza realizza un splendido gol con un superbo tiro che non lascia scampo a Fiorini. Dopo un paio di azioni del Modena, Visentin colpisce la base del palo, pallone che viene ripreso da Blasevich che lo manda a sbattere sulla traversa. Al 25’ Visenti realizza il gol del raddoppio con un potente tiro. Al 33’ terzo gol nerazzurro: Fiorini esce dalla porta nel tentativo di parata, pallone che giunge a Blasevich che non ha difficoltà a indirizzarlo in rete. Il Modena si riprende piano piano e al 38’ perviene al gol: rovesciata di Mazzoni, Smerzi para ma non trattiene, Lombatti si catapulta sulla sfera e la mette in rete. La ripresa inizia con ben quattro calcio d’angolo battuti contro l’Ambrosiana, sull’ultimo di questi il Modena segna ma l’arbitro annulla per un precedente fallo. Al 61’ quarto gol dell’Ambrosiana: Visentin sfugge a Todeschini, stringe al centro e tira a rete, pallone che s’infila sotto la traversa. Al 69’ Meazza si rende protagonista di una azione personale e realizza il quinto gol dei nerazzurri. Passano tre minuti e il Modena segna il suo secondo gol: traversone di Piccaluga e Mazzoni, di testa, mette il pallone in rete. E’ l’ultimo gol di questa bella partita che alla fine vede i nerazzurri battere il Modena con il punteggio di 5 a 2.