CAMPIONATO 1930/31

Legnano, 21 dicembre 1930 – XIII° giornata

Legnano - Ambrosiana 2-2

Legnano: Rotondi, Pagani, Perduca, Bigogno, Cidri, Gerola, Severi, Gabba, Baccilieri, Alliatis, Ostromann.

Ambrosiana: Degani, Bolzoni, Allemandi, Pietroboni, Viani, Rivolta, U Visentin, Serantoni, Meazza, Blasevich, Conti. Allenatore: Arpad Veisz

Reti: 15’ Meazza, 21’ Aliatis, 34’ Meazza, 53’ Gabba

Arbitro: Mattea di Torino

Note: numeroso il pubblico che ha assistito all’incontro tra i lilla di casa e i nerazzurri ospiti. Calcio d’inizio dato dal Legnano e primi minuti di sostanziale equilibrio poi al 15’ Pietroboni passa la palla a Meazza il quale segna il primo gol di testa. Il Legnano risponde subito e al 21’ raggiunge il pareggio con Aliatis che mette il pallone in rete, di testa, su traversone di Baccilieri. L’Ambrosiana torna in attacco e al 34’ torna in vantaggio con Meazza che realizza su passaggio di Serantoni. I nerazzurri attaccano ancora e al 43’ Pietroboni calcia un calcio di punizione, Meazza riprende e tira in porta con Rotondi che respinge in angolo. La ripresa inizia con la furiosa offensiva dei padroni di casa e Degani deve salvare per ben tre volte il risultato ma al 53’ deve capitolare su tiro di Gabba imbeccato da Ostromann. Fino alla fine le due squadre si equivalgono e alla fine è pareggio.