CAMPIONATO 1928/29
Girone B

Milano, 27 gennaio 1929 – XV° giornata

Ambrosiana - Biellese 7-0

Ambrosiana: Degani, Gianfardoni, Allemandi, Pietroboni, Viani, Castellazzi, Conti, U. Visentin, G. Meazza, Blasevich, E. Rivolta. Allenatore: Viola

Biellese: Vialardi, Baggiore, Roasio, Finotto, Gaia, Greppi, Guglielminotti, Gruppo, Varalda, Martin, Vigna

Reti: 15’ Gaia (aut), 18’ U. Visentin, 26’ Rivolta (r), 40’ Meazza, 52’ Finotto (aut), 79’ Meazza, 90’ Conti

Arbitro: Galassi

Note: primo quarto d’ora con i Biellesi che riescono a contenere l’incessante azione offensiva dei padroni di casa poi al 15’ uno sfortunato colpo di testa di Gaia mette il pallone nella propria porta, passa soltanto un minuto e Visentin, su passaggio di Conti, lascia partire un gran tiro con il pallone che termina a fil di palo superando Vialardi. Al 26’ Rivolta segna il terzo gol per l’Ambrosiana su calcio di rigore e al 40’ Meazza realizza il quarto gol con un tiro fulminante. La ripresa inizia con maggior equilibrio ma al 10’ uno sfortunato scontro tra Vailardi e Blasevich costringe il portiere ad uscire dal campo venendo sostituito da Finotto che al primo suo intervento da portiere si lascia sfuggire un retropassaggio con il pallone che termina in rete. Ormai l’incontro non ha altro da dire, tuttavia c’è ancora tempo per due altri gol dei padroni di casa realizzati da Meazza e Conti.