CAMPIONATO 1927/28
Girone B

Milano, 26 febbraio 1928 – XIX° giornata

Internazionale - Juventus 1-0

Internazionale: Degani, Gianfardoni, Coppo, Pietroboni, Giustacchini, G. Visentin, Conti, G. Meazza, Castellazzi, Savelli, E. Rivolta. Allenatore: Veisz

Juventus: Combi, Rosetta, Gola, Barale, Vojak, Bigatto, Munerati, Galluzzi, Bonivento, Cevenini III, Marucco.

Rete: 35’ Rivolta

Arbitro: Turbiani di Ferrara

Note: tempo bellissimo, pubblico strabboccante, primi quindici minuti con l’Internazionale che è padrona del campo e con Combi che si deve esibire in un gran intervento su tiro di Savelli, poi l’incontro si mantiene su livelli equilibrati sino al 35’ quando Combi si vede sfuggire la palla dalle mani, la stessa rimbalza sulla schiena e sul petto di alcuni calciatori, si viene a formare una piccola mischia dalla quale esce fuori Rivolta che non ha alcuna difficoltà a mettere il pallone in rete. Comunque Combi, verso la fine del tempo, si riscatta dell’errore riuscendo ad evitare che Conti tiri da due o tre metri dalla porta. La ripresa vede la Juventus alla ricerca del gol del pareggio ma la difesa nerazzurra tiene bene ed alla fine sono poprio i nerazzurri a sfiorare il secondo gol con veloci discese di Conti e Rivolta.