CAMPIONATO 1927/28
Girone B

Casale, 5 febbraio 1928 – XVI° giornata

Casale - Internazionale 2-2

Casale: Farotti, Gallino, Caligaris, Greppi, Albertoni, Patrucco, Migliavacca, Gabba, Gay, Buscaglia, Zanni.

Internazionale: Degani, Gianfardoni, Coppo, Pietroboni, Giustacchini, G. Visentin, Zanotto, G. Meazza, Castellazzi, Bernardini, E. Rivolta. Allenatore: Veisz

Reti: 29’ Meazza, 37’ Rivolta, 75’ e 92’ Gay

Arbitro: Malagoti di Ferrara

Note: giornata magnifica, pubblico numerosissimo e terreno in perfette condizioni. Primo tempo ben giocato da entrambe le squadre che sfiorano in più di una occasione il gol. Al 29’ Gallino ferma un attacco nerazzurro ma mentre si accinge a rinviare scivola e deposita il pallone tra i piedi di Meazza che non si fa certo pregare e scaraventa la sfera in fondo alla rete. Passati otto minuti Zanotto e Castellazzi confezionano una bellissima azione d’attacco, traversone all’indietro dove sopraggiunge Rivolta che con un gran tiro al volo fa picchiare il pallone sulla faccia inferiore della traversa, lo stesso entra in rete e rimbalza in campo dove il portiere lo devia, ma l’arbitro concede il gol senza alcuna esitazione e così il primo tempo termina con l’Internazionale in vantaggio di due gol. La ripresa vede il Casale proteso alla ricerca del gol e l’Internazionale che per una mezzora riesce a controllare abbastanza facilmente gli attacchi casalesi. Al 75’ un centro proveniente dalla destra trova scoperta la difesa nerazzurra e Gay anticipa di un soffio Degani e mette il pallone in gol. Terminata la partita l’arbitro concede alcuni minuti di recupero e proprio all’ultimo minuto, in mischia, Gray riesce a tirare in porta con il pallone che si infila nell’angolo alto sulla sinistra di Degani. E’ il gol del pareggio che evita la prima sconfitta in campionato per il Casale.