CAMPIONATO 1926/27
Girone A

Vercelli, 17 ottobre 1926 - III° giornata

Pro Vercelli - Internazionale 4-3

Pro Vercelli: Cavanna, Zanello, Perino, Pensotti, Milano IV, Degara, Ardissone, Baiardi, Mattutela, Gardini, Piccaluga

Internazionale: Zamberletti, Gianfardoni, D. Bellini, Agradi, Giustacchini, Pietroboni, Conti, L. Cevenini, Bernardini, Powolny, Castellazzi. Allenatore: Veisz


Reti: 17’ Bernardini, 23’ L. Cevenini, 28’ Mattutela, 31’ Gardini, 45’ L. Cevenini (r), 66’ Baiardi, 82' Piccaluga

Arbitro: Lenti

Note: gran bella partita che ha visto l’attacco dei nerazzurri forgiare azioni di rara bellezza ed eleganza e i bianchi vercellesi supplire alla inferiore classe con una foga combattiva veramente encomiabile. Parte bene l’Internazionale che si porta in vantaggio al 17’ con Bernardini che sfrutta una azione iniziata da Conti e poi proseguita da L. Cevenini, passaggio, gran tiro e pallone che finisce nell’angolino basso. Al 23’ raddoppio dei nerazzuri con L. Cevenini che al termine di una sua azione personale tira a rete e supera Cavanna. La Pro Vercelli non ci sta, si porta subito all’attacco e al 28’ trova il primo gol con Mattutela. Passano tre minuti e i padroni di casa pareggiano con un fortissimo tiro da parte di Gardini. Ultime fasi del primo tempo e l’Internazionale si riporta in vantaggio con L. Cevenini che strasforma un calcio di rigore. Nel secondo tempo la foga agonistica dei padroni di casa la fa da padrona e al 66’ giunge la rete del pareggio con Baiardi. Ora i padroni di casa ci credono ancora di più e al 82’ riescono a realizzare il gol vittoria con Piccaluga che ben servito da Ardizzone batte per la quarta volta Zamberletti. Reazione dell’Internazionale ma ormai Cavanna non si fa più sorprendere e alla fine la Pro Vercelli esce vittoriosa.