CAMPIONATO 1925/26
Lega Nord – Girone eliminatorio A


Milano, 29 novembre 1925 - VII° giornata

Internazionale - Novara 5-4

Internazionale: Gianese, D. Bellini, Casartelli, Motta, L. Cevenini, Agradi, Pietroboni, Schoenfeld, Conti, Veisz, E. Rivolta. Allenatore: Schiedler.

Novara: Feher, Clerici, Pestarini, Reynaud, Roggia, Ragaglia, Carrera, D’ Aquino, Kovacs, Crotti, Marucco.

Reti: 19’ Rivolta, 27’ Schoenfeld, 33’ L. Cevenini (r), 46’ Crotti, 49’ Conti, 52’ Schoenfeld, 56’ D’ Aquino, 61’ Crotti, 77’ Feher (r)

Arbitro: De Renzis

Note: partita dai due volti: primo tempo dominato dai nerazzurri e ripresa che ha visto il Novara sfiorare il clamoroso pareggio. Parte alla grande l’Internazionale e dopo alcune azioni d’attacco al 19’ passa in vantaggio con Rivolta che realizza da pochi metri dopo una bellissima azione Pietroboni – Veisz. Al 27' Schoenfeld raddoppia su passaggio di Conti e al 33’ L. Cevenini trasforma un calcio di rigore per fallo di Clerici. Nella ripresa il gioco si innervosisce ed è sovente spezzettato. Al primo minuti una incertezza di Bellini consente a Crotti di segnare un gol ma i nerazzurri tornano subito in avanti e al 49’ Conti con un gran tiro, sorprende Feher. Al 52’ l’Internazionale segna ancora con Schoenfeld mentre dopo quattro minuti il Novara segna il suo secondo gol con D’Aquino. Al 61’ tocca a Crotti, con un fortissimo tiro dai 20 metri, a realizzare ancora per gli ospiti che al 77’ usufruiscono di un calcio di rigore per fallo di Agradi che inciampando si trascina a terra Carrera, tira Feher (il portiere) e realizza il quarto gol. Fino alla fine si sussegua qualche altra situazione convulsa ma il risultato non cambia più e l’Internazionale vince per 5 a 4.