CAMPIONATO 1923/24
Lega Nord – Girone eliminatorio A

Milano, 23 marzo 1924 - XVIII° giornata

Internazionale - Novara 2-1

Internazionale: Campelli, Grippi, Francesconi, Pietroboni, Giustacchini, L. Cevenini, E. Rivolta, Bussich, Agradi, O. Aliatis, Conti. Allenatore: Spotishwood

Novara: Roggia, Balossini, Patti, Reynaud, Meneghetti, Degara, Carrera, Locarni, Cappa, Marucco, Milani.

Reti: 51’ Rivolta, 83’ Cappa, 89’ Agradi

Arbitro: Olivares della Doria

Note: Interessante ed emozionante l’incontro al quale ha assistito il numeroso pubblico presente, le due squadre, malgrado il campo fangoso per l’incessante pioggerella caduta durante tutta la partita, hanno giocato con ardore senza perdere le loro caratteristiche di eleganza di gioco. Il primo tempo finisce a reti bianche nonostante le numerosissime azioni che si alternano ora in un’area ora nell’altra. Nella ripresa i nerazzurri prendono un leggero sopravvento e al 51’ realizzano il primo gol con Rivolta. I novaresi a questo punto si riversano in attacco con i nerazzurri che contraccano colpo su colpo e sfiorano in più di una occasione il gol del raddoppio. Al 83’ giunge il gol del pareggio del Novara ad opera di Cappa che sorprende da pochi metri Campelli. A questo punto L. Cevenini si sposta in attacco e grazie anche alle sue giocate, al 89’, arriva il gol vittoria dell’Internazionale: gran tiro di Bussich e respinta di Roggia che cade a terra, sopraggiunge Agradi e mette il pallone nella porta ormai vuota. I novaresi non ci stanno e protestano con l’arbitro per il gol subito, l’arbitro convalida il gol ed allora la squadra ospite abbandona il campo, dopo alcuni secondi il sig. Olivares fischia la fine e decreta la vittoria dei nerazzurri.