CAMPIONATO 1913/14
Girone eliminatorio lombardo - piemontese

Milano, 22 febbraio 1914 - XVI° giornata

Internazionale - Milan 5-2

Internazionale: Campelli, Viganò, Scheidler, A. Peterly, Engler, V. Fossati, Bontadini, A. Cevenini, L. Cevenini, Bavastro, Aebi. Allenatore: Fossati

Milan: Barbieri, Sala, De Vecchi, Van Haege, Trerè, Lovati, Morandi, Cappelli, Marchesi, Lana, Bozzi.

Reti: 30’ L. Cevenini (r), 37’ Morandi, 40’ Van Hege (r), 65’ L. Cevenini, 75’ Bavastro, 82’ A. Cevenini, 89’ Aebi

Arbitro: Scanoni di Torino

Note: Buon pubblico, terreno pesante a causa della pioggia insistente della giornata. Calcio d'inizio alle ore 15:00 e palla al Milan che subito si riversa in attacco respinto dalla difesa nerazzurra. La partita si svolge con una alternanza di attacchi e al 30' l'arbitro concede all'Intenazionale un calcio di rigore, batte L. Cevenini e nerazzurri in vantaggio. Il Milan si riversa in attacco e al 37' ottiene il gol del pareggio: tira Trerè, para Campelli ma il pallone gli scivola, giunge Morandi ed è gol. Al 40' rigore anche per il Milan, tira Van Hege e Milan in vantaggio. La ripresa inizia con l'Internazionale sempre in attacco e Barbieri si erge da protagonista. Al 65' giunge il pareggio dell'Internazionale ad opera di L. Cevenini e da questo momento la superiorità dei neerazzurri diventa schiacciante ed il Milan deve subire altri tre gol realizzati da A. Cevenini, Bavastro ed Aebi. Alla fine il punteggio vede l'Internazionale battere il Milan per 5 a 2.