CAMPIONATO 1913/14
Girone di semifinale

Milano, 21 giugno 1914 - X° giornata

Internazionale - Casale 1-2

Internazionale: Campelli, G. Fossati, Viganò, Engler, V. Fossati, A. Peterly, Crotti, Aebi, A. Cevenini, L. Cevenini, Bavastro. Allenatore: Fossati

Casale: De Giovanni, Maggiani, Scrivano, Parodi, Barbesino, Rosa, Ravetti, Mattea, G. Gallina, Varese, Bertinotti.

Reti: Varese, Bavastro, G. Gallina

Arbitro: Laugeri del Torino

Note: Incontro che inizia con il Casale che subito si stabilisce in area dell’Internzaionale e che riesce a passare in vantaggio con Varese. L’Internazionale non ci sta e subito si sposta nella metà campo avversaria per tentare di raggiungere il pareggio, pareggio che giunge verso la fine del primo tempo per opera di Bavastro. La ripresa è meno spettacolare del primo tempo e la stanchezza si fa sentire, il gioco diventa abbastanza duro e l’arbitro ha il suo bel da fare per frenare l’irruenza dei calciatori. Qunado il risultato di parità sembra ormai acquisito, Gallina si produce in una travolgente discesa e riesce a realizzare il gol del vantaggio casalese. A questo punto gli animi si surriscaldano anche sugli spalti e dietro la porta del Casale si scatena una violenta colluttazione con il pubblico che invade il campo. Grazie all’intervento dei carabinieri e dei dirigenti dell’Internazionale ritorna la calma e la partita può continuare senza che però l’esito finale muti. Il Casale vince per 2 a 1 e approda alla finale dello scudetto.