CAMPIONATO 1911/12
Girone eliminatorio ligure-lombardo-piemontese

Milano, 21 gennaio 1912 – XIV° giornata

Internazionale - Milan 0-3

Internazionale: Campelli, Paillard, Corinaldesi, Crespi, Caimi, M. Moretti, C. Payer, Bontadini, Engler, Aebi, U. Gama.

Milan: Barbieri, Sala, De Vecchi, Bovati, Trerè, Colombo, Carrer, Rizzi, Cevenini I, Van Haege, Bavastro.

Reti: 21' Carrer, 62' e 82' Van Hege

Arbitro: Pasteur del Genoa Club

Note: Numerosissimo pubblico, all'Arena, quello che ha assistito ad una grande partita degna della fama delle due squadre scese in campo. L'incontro inizia alle 14:45 e da subito si nota l'equivalenza delle forze in campo, attacchi e contro attacchi si sussuguono ora nell'uno ed ora nell'altro campo. Al 16' Sala ferma il pallone con le mani in piena area di rigore, l'arbitro concede la massima punizione e Payer si presenta alla battuta: tiro e pallone che colpisce in pieno Barbieri che facilmente respinge. La partita riprende ancora più spettacolarmente ed è la volta di Aebi a cimentarsi in un gran tiro che Barbieri para brillantemente. Al 21' Carrer si invola prendendo di sorpresa l'intera squadra avversaria e segna il primo gol per il Milan. La ripresa inizia con la voglia di pareggiare dell'Inter che però con il passar dei minuti perde di consistenza a vantaggio della maggiore foga dei Milanisti che al 62' raddoppiano con Van Hege; al 82' è ancora Van Hege a segnare di testa ed alla fine la partita termina con la vittoria del Milan per 3 a 0.