Stagione 1961/62


Monza, 12 agosto 1961
Simmenthal Monza – Inter 1-7
Reti: 13’ Suarez (I), 23’ Petroni (I), 32’ Bettini (I), 39' Zaglio (I), Corso (3) (I), 79' Fontanot (S)
Note:
spettatori 10.000 circa

 

Varese, 14 agosto 1961
Varese– Inter 1-5
Reti: 35’ Corso, 48' Hitchens, 69' Albini, 75' Morbello, 80’ Bettini, 81' Suarez
Varese:
Mezzi, Tellini (Marcolini), Del Bene, Magri, Turri, Beltrandi (Bianchi), De Asti, Dalio, Marchetto, Mezzalira, Albini
Inter:
Bugatti (Buffon), Caloi (Facchetti), Masiero (Brunazi), Zaglio (Bolchi), Arbizzi (Guarneri), Balleri (G. Della Giovanna), Bicicli (Petroni), Brigo (Bettini), Humberto (Hitchens), Mereghetti (Suarez), Corso (Morbello). Allenatore: H. Herrera
Arbitro:
Orlandi di Bergamo
Note:
spettatori 10.000 circa

 

Milano, 17 agosto 1961
Inter - Dinamo Kiev 4-0
Reti: 63’, 65' e 85' Hitchens, 87' Corso
Inter:
Buffon (46' Bugatti), Zaglio, Masiero, Bolchi, Guarneri, Balleri, Bicicli, Bettini (46' Humberto), Hitchens, Suarez, Corso. Allenatore: H. Herrera
Dinamo Kiev:
Macarov, Scerbacov, Anufrienco, Voinov, Scegolcov, Biba, Kastanov (Sabo), Serebrieniov, Konevsky, Tolanovsky, Lobanovsky
Arbitro:
Marchese di Napoli
Note:
spettatoric 40.000 circa

 

Genova, 20 agosto 1961
Genoa – Inter 3-5
Reti: 8’ Corso, 20' Bean, 59’ Hitchens, 64' Bean, 66' Bettini, 68' Bicicli, 73' Firmani, 81’ Bettini
Genoa:
Gallesi, Bagnasco, Bruno, Occhetta, Colombo, Giacomini, Bolzoni, Rancati, Bean, Firmani, Pantaleoni
Inter: Buffon, Zaglio, Masiero, Bolchi, Guarneri, Balleri, Bicicli, Bettini, Hitchens, Suarez, Corso. Allenatore: H. Herrera
Arbitro:
Angelini di Firenze
Note:
spettatori 30.000 circa

 

Parma, 23 agosto 1961
Parma – Inter 0-7
Reti: Humberto (3), G. Della Giovanna, Morbello, Brigo, Zaglio (r)
Parma:
Recchia, Panara, Silvagna, Neri, Stefanelli, Polli, Angeli (Bissi), Moriggi (Remondini), Ruggeri, Pozzi, Corradi
Inter: Bugatti, Caloi, Facchetti, Zaglio, Bicchierai, G. Della Giovanna, Mereghetti, Morbello, Humberto, Brigo, Petroni. Allenatore: H. Herrera

 

Barcellona (Spagna), 10 gennaio 1962
Barcellona – Inter 2-1
Reti: 31’ Evaristo, 36’ Corso, 47’ Zaldua
Barcellona:
Pesudo, Rodri, Graela, Segarra (Gensana), Garav, Villaverde, Pereda, Koesis, Evaristo, Maranon, Vicente (Zaldua)
Inter: Buffon (Bugatti), Picchi, Facchetti (G. Della Giovanna), Masiero, Guarneri, Balleri, Mereghetti (Bicicli), Bolchi, Hitchens, Suarez, Corso. Allenatore: H. Herrera
Arbitro:
Gomes Contreras (Spagna)
Note:
spettatori 90.000 circa

 

Madrid (Spagna), 07 marzo 1962
Real Madrid – Inter 2-2
Reti: 10’ Masiero, 28’ Hitchens, 52’ e 57’ Puskas
Real Madrid:
Araquistain, Isidro, Miera, Pachin, Marquitos, Vidal, Tejada (80’ Pepillo), Del Sol, Di Stefano, Puskas, Bueno (75’ Canario)
Inter: Bugatti, Picchi, Facchetti, Bolchi, Guarneri, Balleri, Masiero, Bettini (55’ Bicicli), Hitchens, Suarez (75’ Mereghetti), Corso (63’ Morbello). Allenatore: H. Herrera
Arbitro:
Dienst (Svizzera)

 

Scafati, 04 aprile 1962
Scafatese – Inter 0-4
Reti: 15’ e 25' S. Mazzola, 32’ e 53' Hitchens
Scafatese:
Panza (Foggia), Cinque, Ferrulli, Carotenuto, Regis, Settembrini, Del Duca, Criscuolo (Fontana), Di Pietro, Bellomo, Imparato
Inter: Bugatti, Morbello, Masiero, Picchi (Mereghetti), Facchetti, G. Della Giovanna, Bicicli, S. Mazzola, Hitchens, Suarez, Corso. Allenatore: H. Herrera
Arbitro:
De Robbio di Torre Annunziata

TROFEO SUAREZ

Milano, 11 aprile 1962, finale
Inter - Barcellona 1-0
Rete: 63' Hitchens
Inter:
Buffon, Masiero, Facchetti, Bolchi, Guarneri, Picchi, Bicicli (S. Mazzola), Humberto, Hitchens, Suarez, Corso. Allenatore: H. Herrera
Barcellona:
Sedurni, Benitez, Graela, Segarra, Rodri, Gensana, Villaverde, Koesis, Evaristo, Verges, Vicente
Arbitro:
Rigato di Mestre
Note:
spettatori 90.000 circa

 

Milano, 18 aprile 1962
Inter - Bulgaria 0-0
Inter:
Bugatti, Picchi, Facchetti, Masiero, G. Della Giovanna, Balleri, Mereghetti (Petroni), Humberto, Bettini (S. Mazzola), Suarez, Morbello. Allenatore: H. Herrera
Bulgaria:
Naydenov, Metodiev, Kostov I, Kitov, Dimitrov, Kovachev, Diev, Jakimov, Iliev, Dermendjev (Kostov II)
Arbitro:
Barberau (Francia)
Note:
spettatori 2.000 circa

 

Milano, 9 maggio 1962
Inter - Saarbrücken 2-1
Reti: Morbello, 75' ........, S. Mazzola
Inter:
Bugatti (46' Di Mascio), G. Della Giovanna, Facchetti, Bolchi, Guarneri, Picchi, Bicicli, Moyano, Bettini (46' S. Mazzola), Masiero (46' Humberto), Morbello. Allenatore: H. Herrera
Saarbrucken:
Danner, Schwirse, Diel, Kesse, Rohe, Grund, Remurk, Vellmar, Krafrayk, Schconwalder, Men
Arbitro:
Campanati di Milano
Note:
nell' Inter gioca in prova l' attaccante Aurelio Moyano, due volte capocannoniere del campionato ecuadoregno e centravanti della nazionale ecuadoriana e il giovane portiere Di Mascio in prova dal Giulianova

 

Milano, 16 maggio 1962
Inter - Cecoslovacchia 1-1
Reti: 24' Corso, 38' Schorer
Inter:
Bugatti, Picchi, Burgnich, Bolchi, Guarneri, Zaglio, Bicicli, Menti, Fernando, Corso, Masiero. Allenatore: H. Herrera
Cecoslovacchia:
Schroif, Lala, Novak, Pluskal, Popluhar, Masopust, Stibrany, Schorer, Kadraba, Bubernik, Jelinek
Arbitro:
Campanati

 

Milano, 18 maggio 1962
Inter - Aston Villa 2-4
Reti: 20' Burrows, 32' Ribera, 39' Dougan, 41' Baker, 82' Masiero, 88' Baker
Inter:
Bugatti, Alberti, Facchetti, Bolchi, Guarneri, Balleri, Peterson, Ribera, Carranza (Masiero), Merighi, Morbello. Allenatore: H. Herrera
Aston Villa:
Sims, Lee, Attken, Tindall, Sleevewenhoek, Deakin, Ewing, Baker, Dougan, Thomson, Burrows
Arbitro:
Genel

PALMARES